Insulti a don Ercole e al consigliere Coco, l’Amministrazione: Non bisogna demordere

Insulti a don Ercole e al consigliere Coco, l’Amministrazione: Non bisogna demordere

Sembrerebbe che il parroco di Roccabernarda, don Ercole, sia stato vittima di diffamazioni insieme al consigliere Francesco Coco. Da quello che si è appreso nei giorni scorsi sono comparse delle scritte ingiuriose sui muri del paese contro i due.
L’Amministrazione comunale di Roccabernarda ha condannato il gesto e chiede chiarezza, come ha fatto dopo l’ultimo episodio di auto incendiata, su tali inciviltà.
Sulla pagina Facebook dell’Amministrazione si legge a tal proposito “L’Amministrazione Comunale, in questo momento di grande incertezza e allarme sociale, esprime al nostro Parroco Don Ercole totale e pieno sostegno invitandolo a non demordere nella sua opera al servizio della Comunità di Roccabernarda.
L’aiuto e l’appoggio, per quanto possibile, gli sarà sempre garantito.
L’amore per il prossimo e il bene vincono sempre, anche contro questi atti che sporcano il nostro paese e non aiutano lo sviluppo della legalità e del senso civile.
Non possiamo più tacere ed è necessaria un’intensa azione di contrasto.
Don Ercole, non sarai solo, noi saremo sempre e comunque al tuo fianco”.

Giuseppe

Giuseppe