Più Petilia presenta un’interrogazione consiliare

Più Petilia presenta un’interrogazione consiliare

Il gruppo di Minoranza “Più Petilia” presenta un’interrogazione consiliare per l’aumento dei loculi del cimitero di Petilia Policastro.
Avendo appreso da una nota del sindaco Nicolazzi che “i loculi realizzati dalla Giunta Nicolazzi in economia hanno avuto il costo di € 300,00 circa, in quanto gli stessi sono stati realizzati negli anni 2013-2014 con tecnici e manodopera comunale. Successivamente si è dovuto ricorrere a ditte esterne ed i prezzi hanno avuto un aumento anche per risanare i debiti per la costruzione di loculi alla C.S.A. srl commissionati da giunte precedenti alla giunta Nicolazzi.” e considerando che “con Delibera n. 51 dell’08.04.2014 e successiva Delibera n. 15 del 14.02.2017, sono stati aumentati i costi dei loculi cimiteriali e che, prima della Giunta Nicolazzi i loculi costavano € 800,00, poi € 1.000,00, senza distinzione di misura tra piccolo e grande ed i sottoloculi € 450,00. Con la Giunta Nicolazzi invece sono stati aumentati a 1.300,00 euro il costo del loculo piccolo, a 1.800,00 euro il costo del loculo grande ed i sottoloculi a 800,00 euro. Quindi rispetto ai canoni vigenti prima della Giunta Nicolazzi, il costo dei loculi è stato aumentato di euro 300,00 per il loculo sottodimensionato, di euro 800,00 per il costo del loculo grande e di euro 350,00 per i sottoloculi” i consiglieri Saporito, Calaminici e Garofalo presentano l’interrogazione.
Nell’interrogazione si legge “Dica il Sig. Sindaco quanti loculi sono stati realizzati in economia, con tecnici e manodopera comunale, al costo di € 300,00 circa. Dica il Sig. Sindaco a quanto ammonta il canone pagato da ogni singolo cittadino per aver avuto il loculo realizzato in economia con tecnici e manodopera comunale. Dica il Sig. Sindaco se vi è stata una differenziazione dei canoni cimiteriali per i loculi realizzati in economia, con tecnici e manodopera comunale rispetto a quelli realizzati da ditte esterne all’Ente comunale. Dica il Sig. Sindaco se c’è un’apposita voce sul capitolo di bilancio e, in caso contrario, dove vanno a finire queste somme aggiuntive pretese ed imposte dall’amministrazione comunale per l’acquisto di ogni singolo loculo”.

Giuseppe

Giuseppe