Petilia Policastro

Il vicesindaco Garofalo risponde all’ex amministratore Ierardi: Non facciamo copia e incolla!

Il vicesindaco ed assessore ai Lavori Pubblici di Petilia Policastro, Carmelo Garofalo, con un comunicato stampa ha risposto all’ex vicesindaco Vincenzo Ierardi in merito al piano triennale delle opere pubbliche.

“L’ex Consigliere Ierardi, nonché ex Vicensindaco ai lavori pubblici, dopo essersi dimesso per Sua esclusiva volontà e non candidandosi alle ultime elezioni amministrative, per sua libera scelta, cerca un minimo di visibilità, arrampicandosi sugli specchi, rivendicando progetti e finanziamenti, di fatto mai avviati, sotto la sua gestione. Il Ierardi si è solo limitato a redigere 3 schede di richiesta di finanziamento, senza alcun progetto operativo e senza neanche aver effettuato le indagini geognostiche: tutti i lavori, che appena insediato, il sottoscritto ha dovuto fare insieme ai tecnici comunali ed anche esterni per non perdere i finanziamenti” si legge nella nota di Garofalo.

“Per quanto riguarda il piano triennale, come ha già spiegato bene e in italiano il sindaco in consiglio, si è deciso di inserire nel piano solo le opere superiori a 100.000 euro che hanno ottenuto decreto di finanziamento aggiungendo i nuovi decreti arrivati dopo il nostro insediamento, come del resto hanno fatto le passate amministrazioni, non si è voluto quindi inserire quelle opere per cui si sono chiesti i finanziamenti ma non si hanno ancora i decreti. Questo tipo di lavoro invece è stato fatto e quindi sono stati inseriti nel DUP tutti i progetti che l’Amministrazione Saporito ha candidato, dove è stata inserita la visione di cambiamento che abbiamo in mente per Petilia. Ora la minoranza e l’ex assessore ai lavori pubblici ci accusano di aver copiato il documento, beh bisogna precisare che il documento in questione non è altro che un elenco di opere superiori a 100000 euro che hanno già ottenuto il finanziamento, quindi si capisce bene che se a metà del 2022 l’elenco di queste opere è rimasto inalterato rispetto a quello del 2021 e rispetto a quello del 2020, e aggiungo uguale anche a quelli precedenti, vuol dire che in tutti questi anni questi lavori non sono stati ultimati o addirittura non sono nemmeno iniziati. Quindi di conseguenza come avrebbe potuto cambiare questa amministrazione il contenuto di questo documento? Avrebbe dovuto cambiare il nome ai progetti che, ripeto, hanno già ottenuto il decreto? L’ex Assessore Ierardi dovrebbe spiegare ai cittadini come mai questi progetti sono ancora su questo documento e come mai non sono stati realizzati, perché se fossero stati realizzati, questa amministrazione non avrebbe potuto reinserirli. Quindi possiamo tranquillizzare l’ex assessore sul fatto che nessuno intende copiare la precedente amministrazione anzi, il nostro obiettivo principale è fare l’esatto opposto di quello che è stato fatto in passato. Come primo segno di cambiamento questa Giunta intende trasformare in progetti e opere realizzate quei decreti che da diversi anni dormivano nei cassetti degli uffici comunali e nell’elenco delle opere triennali”.

Si continua a leggere “Come, per esempio, il citato lavoro della strada interpoderale di Magazzene. Bisogna sapere che questa opera è un’opera dell’annualità 2017 quindi inserita come minimo negli ultimi 4 elenchi delle opere triennali. Bene l’ex amministratore afferma che l’attuale amministrazione non sarebbe riuscita ad ottemperare alle scadenze del 28 febbraio 2022, quindi sta dicendo che noi avremmo dovuto fare in 4 mesi (da fine ottobre a fine febbraio) quello che lui non ha fatto dal 2017 al 2021. Comprendo la frustrazione e l’amarezza dell’ex amministratore che cerca di fare polemiche spesso sterili, ma mi sarei aspettato un pizzico di onestà intellettuale in più e magari un pò di riconoscenza rispetto a questo lavoro, visto che la realtà dei fatti, unita alla documentazione ufficiale racconta di un finanziamento salvato per 180000 euro sui 250000 assegnati al comune diversi anni fa. Quindi questa Amministrazione ha impedito che il finanziamento andasse totalmente perduto, e se questo fosse accaduto sarebbe stata una grave perdita per il nostro comune oltre che una grave macchia nella coscienza degli ex amministratori, quelli che dal 2017 al 2021 non sono riusciti a iniziare e completare il lavoro. Quindi sulla questione Magazzene ci saremmo aspettati dei consigli o suggerimenti da chi ha creato il problema, nell’attesa che questi pervengano, abbiamo salvato il finanziamento per 180 mila euro. Si potrebbero citare altri esempi di finanziamenti fermi con le quattro frecce da anni, addirittura fermi da due consiliature, per cui lottiamo quotidianamente contro il rischio di definanziamento dal primo giorno di insediamento. Vedasi ad esempio i 4 progetti per la messa in sicurezza del territorio, che questa amministrazione è riuscita a salvare appaltando i lavori nell’aprile scorso, oppure si potrebbe fare l’esempio del progetto di collettamento della rete fognaria nelle zone non ancora servite (decreto risalente al 2017), con il quale l’ex amministrazione ci ha fatto ben due campagne elettorali (2018 e 2021) etc. e potremmo continuare ancora ma mi fermo qui per ora. A questo punto è lecito chiedere al Sig. Ierardi quale opera rilevante ha realizzato durante il suo mandato per la collettività di Petilia, poiché il sottoscritto non ne vede traccia. Dica il Sig. Ierardi come mai, appena insediatosi il sottoscritto, l’acqua pubblica arrivava nelle case sporca e inquinata e il lavoro dell’acquedotto erano sospesi da due anni. Come mai questa sospensione dei lavori per una opera importantissima? Il Sindaco Saporito invece, dopo aver fatto completare e aprire il Polo Scolastico, nonostante la contrarietà e le opposizioni estreme operate dal Sig. Ierardi e della sua maggioranza, e dopo aver redatto il Piano Triennale delle Opere Pubbliche dell’Ente Provincia di Crotone 2021-2024, in pochi mesi ha fatto finanziare la completa ristrutturazione del Cinema Teatro Aurora per la somma di € 2.9000.00 oltre ad € 2 milioni per l’efficientamento energetico del Centro e delle Frazioni. Altro che copia ed incolla!

Se non avete realizzato in otto anni una opera importante per il Paese, che cosa si dovrebbe copiare ed incollare da Voi?

Dica infine il Sig. Ierardi come mai appena si è insediato il sottoscritto, sono stati notificati al Comune lettere di messa in mora, pignoramenti per € trecentomila, decreti ingiuntivi per importi rilevanti, precetti per pranzi e cene per € 13.600,00, senza impegno di spesa e senza determina. Con questi settecentomila € mi sa indicare il Consigliere Ierardi quali opera ha realizzato? Gli sarei veramente grato se me le indicasse. Consiglio all’ex amministratore Ierardi che viene spesso al Comune nelle stanze degli uffici tecnici, di salire qualche volta nella stanza del Sindaco per indicarmi qualche problematica e qualche soluzione relativi ai problemi del Paese. Noi siamo già all’opera per realizzare sia le vecchie opere che non abbiamo certamente trovato avviate né cantierabili, sia le nuove che siamo riuscite a far finanziare in pochi mesi.

Petilia dovrà essere amministrata secondo una programmazione realistica e futuristica che tenga conto delle esigenze del Paese per il prossimo trentennio, altro che copia e incolla”.

Condividi

Articoli recenti

Veranne: Torna a Mesoraca la terza edizione

Veranne: Torna a Mesoraca la terza edizione

Il 10 e l'11 di agosto, a Mesoraca torna la terza edizione di "Veranne", l'iniziativa…

7 Agosto 2022
È morta l’ultracentenaria nonna Teresa

È morta l’ultracentenaria nonna Teresa

È venuta a mancare ieri sera all'età di 106 anni la petilina Teresa Manfreda. Petilia…

7 Agosto 2022
È la petilina Lina Spinelli il nuovo presidente del Club Lions Crotone Marchesato

È la petilina Lina Spinelli il nuovo presidente del Club Lions Crotone Marchesato

È l'avvocato Lina Spinelli il nuovo presidente del Club Lions Crotone Marchesato. La cerimonia per…

7 Agosto 2022
Deposizione Pietra d’inciampo per la memoria di Lea Garofalo

Deposizione Pietra d’inciampo per la memoria di Lea Garofalo

Su iniziativa del Progetto di Vita, il 19 agosto alle ore 19:00 nella frazione Paglierelle,…

6 Agosto 2022
Ritorno al paese natale

Ritorno al paese natale

Racconto del nostro direttore Giacinto Massimo Carvelli Aveva vissuto in paese solo nel periodo della…

3 Agosto 2022
Incendio colposo in concorso: Denunciati 2 soggetti a Roccabernarda

Incendio colposo in concorso: Denunciati 2 soggetti a Roccabernarda

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Stazione di Roccabernarda, al culmine di una breve indagine…

3 Agosto 2022