Sfilata di carri e tanto colore per il Carnevale di Mesoraca

Sfilata di carri e tanto colore per il Carnevale di Mesoraca

A distanza di quasi una settimana si parla ancora del Carnevale festeggiato nella città di Mesoraca, domenica 7 febbraio, per il grande divertimento ed allegria che ha portato tra la cittadinanza.
Il Carnevale mesorachese, arrivato alla sua quarta edizione, è stato organizzato dalla Proloco Mesoraca in collaborazione con altri gruppi di cittadini, tra questi anche un gruppo giovane di Marcedusa.
Il gruppo organizzatore, che si è avvalso del contributo prezioso della Protezione civile di Mesoraca, rappresentata da Giuseppe Paterno, e dei vari gruppi giovani delle tre parrocchie presenti a Mesoraca, ha lavorato per la buona riuscita dell’evento da tanti mesi. La Proloco è riuscita nel suo intento proprio perché ha fatto rete con le varie realtà presenti sul territorio; è stata appoggiata tecnicamente anche dell’Amministrazione comunale che, fra le altre cose, ha offerto un locale per la preparazione del tutto.
Come hanno affermato gli organizzatori del Carnevale «Quest’anno la festa è riuscita ancora meglio grazie alla clemenza del tempo, gli altri anni la sfilata dei carri è stata sempre interrotta dalla pioggia», infatti i carri preparati per la tipica sfilata nella città sono riusciti a terminare il percorso stabilito toccando tutto il territorio, come il centro mesorachese e Filippa, fino ad arrivare nella villetta del centro dove si è tenuta una grande festa in maschera per grandi e piccini.
La Proloco per la festa di Carnevale ha preparato tre bellissimi carri: quello di SpongeBob, quello che rappresentava un tempio greco con tutti gli dei dell’Olimpo e quello dei Minions.
Per la Proloco Mesoraca molto importante è stata la presenza del gruppo di giovani di Marcedusa che ha partecipato alla sfilata prima e alla festa dopo rendendo il tutto ancora più bello. Il gruppo di Marcedusa ha preso parte alla sfilata con un bellissimo carro che rappresentava un castello risultato di lunghe e faticose fatiche che hanno permesso di offrire uno spettacolo davvero grazioso. Da Marcedusa, oltre a chi si era mascherato per la festa, sono arrivati tanti abitanti per festeggiare una delle feste più allegre dell’anno insieme ai mesorachesi.

Proloco Mesoraca, nella persona del suo presidente, Elisa Fontana, per la riuscita dell’evento ringrazia tutte le persone che hanno collaborato: dagli sponsor alla popolazione che ha preso parte alla festa; dal gruppo di Marcedusa ai gruppi giovani delle tre parrocchie di Mesoraca. Inoltre «Un plauso particolare va a chi ha saputo mantenere l’ordine permettendo che il corteo si svolgesse nella massima serenità: ProCiv, Vigili urbani, Carabinieri. Grazie anche alla sempre presente Croce Rossa Italiana e all’Amministrazione comunale di Mesoraca».
(L’articolo integrale con un reportage fotografico sarà presente nell’inserto speciale su Mesoraca, dalla prossima settimana presente in edicola).

Giuseppe