Categorie: Sport

LA NUOVA PETILIA SUPERA IN TRASFERTA IL CALCIO STECCATO E CONQUISTA LA FINALE PLAY OFF

CALCIO STECCATO 1 – NUOVA PETILIA 2

CALCIO STECCATO : Loprete, Mesoraca (1’ s.t. Salerno G. II°), Muraca, Martino (1’ s.t. Spada) , Falcone S., Falcone C., Falcone F., (35’s.t. Puccio),Ranieri, Trapasso, Scumaci, Gidari. A disposizione : Marchio, Salerno R., Salerno G. I°. Allenatore : Luciano
NUOVA PETILIA : Perri, Ceraudo F., Etna (25’ s.t. Esposito), Castagnino V.,Scalise, Venturino, Ierardi L.P.(12’ s.t. Cavallo), Ierardi P., Ceraudo A., Rocca A., Cardamone. A disposizione : Bifezzi, Cropanese, Monopoli, Ierardi P.A., . Allenatore : Vincenzo Cropanese – Antonio Gumari
Arbitro : Gianluca Basile della sezione AIA di Crotone
Marcatori : 37’pt Castagnino Vittorio (N.P.), 42’pt Ceraudo Aurelio (N.P.), 13’st Spada (C.S.)
Domenica 26 aprile va in scena a San Leonardo di Cutro la semifinale play off, in gara unica, fra il Calcio Steccato e la Nuova Petilia. I padroni di casa, in virtù del miglior piazzamento in campionato, hanno il vantaggio di giocare in casa e di avere a disposizione due risultati su tre mentre gli ospiti sono “condannati” a vincere. Il Calcio Steccato parte di slancio, ma la Nuova Petilia ribatte colpo su colpo creando al 14’ la prima occasione da rete della partita: Ceraudo Aurelio ruba palla sulla sinistra, entra in area di rigore e confeziona un delizioso assist per Giuseppe Cardamone che perde l’attimo vincente ed il suo tiro viene “murato” da un avversario. Al 29’ il “metronomo” Vittorio Castagnino calcia da fuori area, ma di poco sulla traversa. E’ il preludio del gol che arriva al 37’ grazie ad una “magia” dello stesso n. 4 petilino che da fuori area beffa Loprete con una parabola telecomandata che va a spegnersi all’incrocio dei pali. I biancoazzurri reagiscono con veemenza ed al 40’ colpiscono una traversa con un forte tiro a seguito di una mischia in area di rigore. Al 42’, su una ripartenza giallorossa, il Calcio Steccato si fa trovare colpevolmente scoperto e la Nuova Petilia lo punisce: Castagnino Vittorio scende per vie centrali e con un lancio innesca Cardamone che tenta di scavalcare con un pallonetto il portiere che tuttavia riesce a deviare la sfera verso la linea di fondo. Ma oggi il piccolo Giuseppe è un gigante : con un guizzo recupera la palla e la serve al centro per Ceraudo A. che sigla la rete del raddoppio facendo esplodere di gioia i numerosi supporters giallorossi. Si va così al riposo con gli ospiti meritatamente in vantaggio. Alla ripresa della partita, il Calcio Steccato si riversa nella metà campo avversaria, Al 58’ dimezza lo svantaggio con Spada sugli sviluppi di un calcio di punizione e più tardi colpisce per la seconda volta la traversa con un tiro a portiere ormai battuto. I biancoazzurri continuano a spingere con la forza della disperazione, ma con poca lucidità, non creando seri pericoli alla attenta e solida difesa petilina. Con il trascorrere dei minuti la pressione dei padroni di casa si spegne lentamente e la Nuova Petilia tenta di chiudere la partita con alcuni veloci e ficcanti contropiedi che la difesa avversaria riesce in qualche modo a sventare. Sul finire i locali restano in dieci per l’espulsione del n. 3 mentre più tardi Alessandro Rocca con un colpo di testa sfiora il terzo gol. Dopo qualche minuto di recupero arriva il triplice fischio dell’arbitro Gianluca Basile della sezione AIA di Crotone. Dunque vittoria doveva essere e vittoria è stata. Una vittoria fortemente cercata e meritata, soprattutto alla luce di un grande primo tempo nel quale la squadra, ben disposta in campo dai tecnici Cropanese e Gumari , è apparsa ordinata ed equilibrata fra i vari reparti, protagonisti di una grossa prestazione. Un plauso ai ragazzi, dunque, non solo per la prova maiuscola, ma anche per il corretto comportamento e per aver tenuto alta la concentrazione nell’arco dei novanta minuti su un campo oggettivamente difficile. Ora, però, non occorre abbassare la guardia perché domenica c’è una finale da giocare in casa del Belvedere Spinello che nell’altra semifinale ha avuto la meglio sul San Mauro Marchesato. Anche questa volta giochiamo in trasferta e per un solo risultato, ma nonostante tutto………..… NOI CI CREDIAMO !!!!!

Condividi

Articoli recenti

Successo per “3X21 LIMITLESS” il progetto pilota in Italia che parte da Cosenza

Successo per “3X21 LIMITLESS” il progetto pilota in Italia che parte da Cosenza

Grande successo per la presentazione dell’associazione “3x21: i sogni di Saveria” che si è tenuta,…

2 Luglio 2022
Petilia: Scoppia una rissa, interviene un Carabiniere forestale

Petilia: Scoppia una rissa, interviene un Carabiniere forestale

Nella notte tra il 28 e il 29 giugno u.s., i militari delle Stazioni Carabinieri…

30 Giugno 2022
Scoperto dai Carabinieri piccolo bazar della droga

Scoperto dai Carabinieri piccolo bazar della droga

Nei giorni scorsi, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di…

29 Giugno 2022
Incendio nel centro abitato di Roccabernarda

Incendio nel centro abitato di Roccabernarda

Questo pomeriggio si è verificato un incendio nel centro abitato di Roccabernarda. Intorno alle ore…

25 Giugno 2022
Arresto a Petilia per maltrattamenti in famiglia

Arresto a Petilia per maltrattamenti in famiglia

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Petilia Policastro hanno dato esecuzione a un’Ordinanza…

24 Giugno 2022
Cis: Al territorio di Petilia Policastro oltre 5 milioni di euro

Cis: Al territorio di Petilia Policastro oltre 5 milioni di euro

"Appena conclusa a Tropea la firma del “CIS Calabria - Svelare Bellezza” con la Sottosegretaria…

21 Giugno 2022