Categorie: Sport

LA NUOVA PETILIA PAREGGIA E RESTA IMBATTUTA NEL GIRONE DI RITORNO !!!

SAN MAURO MARCHESATO 1 – NUOVA PETILIA 1

SAN MAURO MARCHESATO : Corigliano, Iuliano 81, Squillace, Iuliano 90, Scarfone (13′ Maida), Poerio R., Borda A., Grisi C., De Marco, Ceraldi, Donato. A disposizione: Poerio C., Iovane, Borda D., Grisi F., Mannarino. Allenatore Greco Leonardo

NUOVA PETILIA : Perri, Venturino, Ierardi L. P., Castagnino V. Scalise, Rocca C., Rocca A., Ierardi P., Ceraudo A., Castagnino S., Cardamone (71′ Esposito) . A disposizione : Bifezzi, Ierardi P.A., Cropanese. Allenatore : Cropanese Vincenzo e Gumari Antonio

Marcatori : 46′ Castagnino Salvatore (rig.) , 65′ Ceradi Tony (rig.) Note: al 69′ espulsi Ierardi L.P. e Iuliano 90 per reciproche scorrettezze

Arbitro : Lumastro Emilio della Sezione A.I.A. di Crotone

L’anticipo della 19^ giornata oppone il San Mauro Marchesato alla Nuova Petilia vale a dire la seconda contro la quarta in classifica. Sia i locali che gli ospiti mirano alla conquista dei tre punti : i primi per non allontanarsi dalla vetta della classifica che dista appena due punti, i secondi per consolidare ed eventualmente migliorare la posizione nella griglia dei play off. Numerosi gli assenti sia dall’una che dall’altra parte : Iuliano G., Borda A. ed il portiere Turrà per biancocelesti; Pace, Etna, Monopoli, Cavallo, Ceraudo F. e Scandale per i giallorossi. Parte bene la squadra di mister Greco : al 2’ una punizione centrale di Grisi C. mette scompiglio in area petilina costringendo l’attento difensore Venturino a rifugiarsi in calcio di angolo. Sul tiro dalla bandierina il n. 22 biancoceleste “stacca” di testa, ma la palla va oltre la traversa. Al 13’ Maida sostituisce Scarfone, costretto ad abbandonare il campo a causa di un fortuito scontro con un compagno. Poco più tardi i locali invocano un rigore per un fallo di mani in area petilina da parte di Rocca Carmine, ma l’arbitro non lo concede. Al 40’ Rocca A. lascia partire dalla destra un tiro cross che colpisce il palo, sulla palla si avventa Ierardi P. che crossa al centro dell’area per il liberissimo Cardamone che si coordina e calcia al volo ma debolmente. La risposta dei padroni di casa è immediata : lancio sulla fascia sinistra di Maida per Ceraldi che dal fondo “pennella” un perfetto cross per la testa di Donato che anticipa Scalise e colpisce la traversa. Sul capovolgimento di fronte i giallorossi passano in vantaggio : su una veloce ripartenza la sfera giunge a Castagnino V. che di prima intenzione serve in area di rigore Ierardi Piero che si destreggia con estrema disinvoltura ed agilità ma viene atterrato da un avversario. Rigore nettissimo. Dal dischetto Salvatore Castagnino batte l’esordiente Corigliano . Il secondo tempo inizia con un forcing asfissiante della squadra di casa che schiaccia la Nuova Petilia quasi a ridosso della sua area di rigore riuscendo a segnare anche due reti che vengono però giustamente annullate : la prima per “carica sul portiere”, la seconda perché siglata su un calcio di punizione diretta contrariamente alla decisione arbitrale che ne aveva accordato una indiretta. Ma il gol è nell’aria ed arriva al 65’: su uno spiovente la presa dell’estremo petilino, probabilmente ingannato dal vento, è difettosa ma Scalise riesce a rinviare la sfera anticipando nettamente il n. 10 Ceraldi che maldestramente ” incespica sui suoi passi” cadendo a terra. Rigore assolutamente inesistente ma non per il fischietto crotonese. Dal dischetto Ceraldi supera Perri che devia la sfera ma la stessa finisce in fondo al sacco. Il pareggio carica i ragazzi di casa che sfiorano il raddoppio con Poerio Roberto : al 66’ sfiora il palo con un tiro da fuori area ed un minuto dopo impegna severamente Perri che compie un autentico miracolo respingendo un forte e preciso tiro del forte n. 7. La partita si accende tanto che Iuliano 90 e Ierardi Luigi Paolo al 69’ vengono espulsi per reciproche scorrettezze. Allo scadere la Nuova Petilia ha una buona occasione : Castagnino S. ruba palla sulla linea del centrocampo e si invola sulla destra ma la azione viene mal gestita e sfuma clamorosamente. Al secondo minuto di recupero la partita regala l’ultimo sussulto : Maida su una corta respinta della difesa petilina tira da fuori area. La palla, deviata da Scalise, si impenna andando a colpire la traversa. Dopo altri tre minuti arriva il triplice fischio dell’arbitro che pone fine ad una vibrante ed intensa partita che i padroni di casa ,ai punti, avrebbero meritato di vincere. La Nuova Petilia ha dato tutto,ha fatto quanto ha potuto dovendo fare i conti non solo con la forza dell’avversario ma anche con la indisponibilità di numerosi elementi che si spera di recuperare in vista di un finale di campionato che si annuncia equilibrato e combattuto.

Condividi

Articoli recenti

L’Albero di Falcone al Liceo Scientifico di Petilia Policastro

L’Albero di Falcone al Liceo Scientifico di Petilia Policastro

Il Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Catanzaro nei giorni scorsi ha consegnato alla Dirigente Scolastica, la Prof.…

20 Maggio 2022
Concluso con successo il Concerto teatrale del Primo Maggio

Concluso con successo il Concerto teatrale del Primo Maggio

Un successo sotto tutti i punti di vista. La III edizione del Concerto teatrale del…

19 Maggio 2022
Spiagge e Fondali Puliti a Cutro col Circolo Valle Tacina

Spiagge e Fondali Puliti a Cutro col Circolo Valle Tacina

Il Circolo Legambiente “Valle Tacina” di Petilia Policastro ha organizzato domenica 15 maggio, nella frazione…

17 Maggio 2022
Intitolazione Auditorium Dino Vitale

Intitolazione Auditorium Dino Vitale

Lo scorso sabato a San Mauro Marchesato è stato inaugurato l'auditorium comunale, dopo la recente…

13 Maggio 2022
Il Santuario della Santa Spina diventa di proprietà pubblica

Il Santuario della Santa Spina diventa di proprietà pubblica

Nella Casa Comunale di Petilia Policastro negli scorsi giorni si sono riuniti il sindaco Simone…

11 Maggio 2022
Mesoraca: Trovato in possesso di un fucile clandestino

Mesoraca: Trovato in possesso di un fucile clandestino

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Petilia Policastro, coadiuvati da quelli…

8 Maggio 2022