Anche Cgil Crotone a Roma contro la precarietà

Anche Cgil Crotone a Roma contro la precarietà

Nemmeno la Cgil Crotone poteva mancare alla manifestazione di protesta che si è tenuta oggi a Roma contro gli eredi dei voucher partecipando con i suoi delegati e tesserati di tutto il territorio del Marchesato.
Da Crotone, da Petilia Policastro, da Roccabernarda, da Torre Melissa, giusto per citare qualche comune, i manifestanti del crotonese sono partiti per marciare a Roma e dire no ad una nuova forma di precarietà e per il rispetto del lavoro e della Carta Costituzionale.
Una Calabria che non bacia le mani, ma che lotta per il futuro: questo lo slogan con il quale i calabresi si sono presentati a Roma chiedendo legalità, dignità e lavoro.

Giuseppe

Giuseppe