Nicolazzi risponde a Daniele, ringrazia chi ha manifestato solidarietà e biasima i dissapori

Nicolazzi risponde a Daniele, ringrazia chi ha manifestato solidarietà e biasima i dissapori

Il sindaco Amedeo Nicolazzi risponde alla proposta di Nicola Daniele, pubblicata su questa Testata, e lo invita a far parte della sua squadra per continuare il suo impegno civile “Colgo l’invito esternato dallo stimato ing. Nicola Daniele per ringraziarlo e invitarlo a sedersi insieme a me e a tutte quelle forze della società civile che mi stanno chiedendo di continuare nel mio impegno politico, per poter stilare congiuntamente un programma pratico, vero e realizzabile partendo proprio dalle interessanti considerazioni fatte dall’ing. Daniele.
Una su tutte la realizzazione di un partenariato tra comuni, un consorzio volto alla gestione dei servizi, sia per il ciclo integrato delle acque che dei rifiuti.
Condivido in pieno quanto affermato e per questo lo ringrazio, nel mettere da parte i rancori individuali che non portano a nulla di costruttivo ma solo alla rovina del nostro territorio. Insieme per il bene comune, insieme non contro una persona ma per un progetto, questo è quello che i cittadini chiedono stanchi ormai delle continue beghe tra gruppi politici.
Spero tanto che l’auspicata unione di intenti prospettata dall’Ing. Nicola Daniele possa essere il sale vivo per una ritrovata sintesi politica che sappia dare, in continuazione di quello messo in campo in questi 5 anni, slancio ad una serie di iniziative che possano risollevare economicamente, socialmente e culturalmente la nostra amata città”.
Riferendosi, poi, alle manifestazioni di solidarietà giunte per il vile atto che il sindaco ha subito, lo stesso ringrazia chi gli ha manifestato vicinanza “Ringrazio di cuore tutti i cittadini e le associazioni che mi sono stati vicino in questo momento esprimendo vera solidarietà a prescindere dai colori politici.
Ringrazio per la stima e la solidarietà espressa le Istituzioni tutte, l’onorevole Nicodemo Oliverio, le amministrazioni comunali del Marchesato.
Ringrazio inoltre la federazione Provinciale del Partito Democratico, il coordinatore regionale di Coraggio di cambiare Gianluca Bruno, la consigliera di minoranza Elisa Poerio, il candidato a sindaco Carmine Mangano, il Circolo Legambiente di Petilia.
Non da ultimo il mio ringraziamento va a tutte quelle persone che personalmente mi hanno espresso solidarietà e affetto”. Nelle dichiarazioni del sindaco non manca il riferimento al gruppo dei movimenti a sostegno della candidatura di Vincenzo Calaminici “Grazie a tutti, mi spiace solo che anche in questa occasione dove tutti dovremmo fare fronte comune qualcuno abbia trovato con poco buon gusto il modo di trasformare un evento deprecabile in una mera bega politica”.

Giuseppe

Giuseppe