Forza Italia non appoggia nessuno, ma resta vigile sul territorio

Forza Italia non appoggia nessuno, ma resta vigile sul territorio

Se ci si chiedeva che posizione avrebbe preso il gruppo politico vicino alla candidatura di Carmine Mangano, dopo il suo ritiro, nelle prossime amministrative nella città di Petilia Policastro, ecco arrivare un comunicato da parte del coordinatore provinciale di Forza Italia, Sergio Torromino, e del coordinatore cittadino Vincenzo Corea che ne da’ spiegazione. “In seguito alla mancata presentazione della lista a sostegno dell’amico Carmine Mangano, al quale, ancora una volta, manifestiamo tutta la nostra amicizia, stima e gratitudine, il gruppo cittadino di Forza Italia Petilia Policastro, dopo una serie di valutazioni, anche con riferimento al “particolare” clima politico ed istituzionale sinora venutosi a creare, e malgrado la presenza in entrambi gli schieramenti in campo di candidati vicini alle nostre posizioni, ha deciso ufficialmente di non partecipare direttamente alle prossime elezioni amministrative. Ciò non significa disinteresse per le sorti della nostra Petilia. Anzi. Forse un atto di amore ancor più sincero e profondo.
Consideriamo, infatti, nonostante la partecipazione di candidati giovani, competenti e seri, entrambi gli schieramenti che andranno a confrontarsi come entità lontane dal nostro modo di intendere la politica e la gestione della cosa pubblica.
Tutto questo però non significa, e lo ribadiamo con determinazione, disimpegno politico.
Continuerà ancora più puntuale il nostro impegno, in sintonia con il Coordinamento Provinciale di Forza Italia, il quale è e rimane il nostro unico interlocutore; metteremo in campo un’attività costante non solo finalizzata a riorganizzare complessivamente l’area di centro destra ma anche a sostenere convintamente – aldilà di chi governerà il Comune di Petilia – tutte quelle battaglie, provvedimenti e azioni che porranno al centro l’interesse di tutto il territorio petilino.
Forza Italia collaborerà con tutti coloro i quali avranno a cuore il benessere e la risoluzione
dei gravi problemi economici, sociali e culturali che affliggono il nostro paese.

Lasciamo ai nostri elettori la libertà di decidere. Saremo vigili, attenti e probabilmente saremo l’unica vera opposizione in consiglio comunale, un’opposizione degna del ruolo perché libera e senza interessi”.

Giuseppe

Giuseppe