Categorie: Cultura

Presentata a Scandale l’università telematica UniNettuno

Martedì 26 agosto 2014 alle ore 18:00 nella Sala consiliare comunale, si è tenuta la Conferenza stampa di presentazione di “ UniNettuno ”. Da un mese la prestigiosa Università telematica internazionale di Roma si è convenzionata con il comune di Scandale.
All’incontro erano presenti una televisione locale e diversi rappresentanti di alcune testate giornalistiche. Il tavolo presieduto dal sindaco Iginio Pingitore, Luigi Bitonti come presidente dell’Associazione Paideia, nonché referente dell’Uninettuno, Caludio Pirillo e Rosaria Piscitelli, rappresentanti della nuova scuola nata sotto l’attuale amministrazione comunale di Scandale, la SPEF, (scuola permanente di prevenzione e formazione), avrà il compito di occuparsi della gestione operativa e della segreteria universitaria a Scandale.

Il sindaco Iginio Pingitore nell’aprire i lavori ha rammentato che lo scorso 10 giugno 2014 è stata stipulata una convenzione tra l’ente e la prestigiosa università telematica internazionale presente in Italia. L’UNINETTUNO, riconosciuta dal ministero dell’Università e della Ricerca scientifica, molto pubblicizzata dai canali satellitari Rai Sat Nettuno 1, medianti i quali è possibile seguire corsi universitari e master con metodo e-learning (ossia, l’apprendimento a distanza).
A Scandale, da subito, la nuova università offrirà uno sconto pari al 20 % su ogni iscritto, un incentivo per i tanti studenti e lavoratori che ambiscono a una laurea, in seguito (si spera a breve), Scandale, chiederà il polo tecnologico, in modo che sarà accreditata sede di esami, (oggi gli esami si tengono presso la vicina Vibo Valentia).

“ sta per nascere una bella realtà – afferma Iginio Pingitore sindaco di Scandale -, l’ateneo telematico da l’opportunità agli studenti iscritti di avere una password e l’accesso immediato in piattaforma, dove è possibile seguire a qualsiasi ora, di giorno e di notte, le lezioni dei professori, inoltre è possibile scaricare le dispense, senza acquistare un solo libro, e periodicamente si possono avere delle videoconferenze direttamente da Roma “.

Il progetto del sindaco è ambizioso, vorrà elaborare a presto la struttura fisica in paese. Una vera opportunità dal punto di vista culturale ed economica e mediante l’Uninettuno Scandale dovrà essere il luogo d’interscambio culturale fra l’Italia e i paesi del Mediterraneo, concretizzando il dialogo tra le diverse culture.
I titoli di studio rilasciati, infatti, sono riconosciuti in Italia, in Europa e nel mondo arabo.
Dopo il sindaco è intervenuto Luigi Bitonti, il quale ha parlato delle grandi potenzialità che possa offrire l’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO. In Calabria, a Scandale, si aprano le porte dell’Unione Europea verso i paesi mediterranei. I giovani di altre nazionalità, possono costruire un nuovo percorso al fine di conoscere e comprendere le differenze politiche, sociali, culturali e costruire insieme nuove forme di dialogo e di cooperazione.

È seguito l’intervento di Claudio Pirillo, presidente della SPEF, il quale, dopo aver salutato e ringraziato i presenti e l’amministrazione comunale per aver dato la fiducia alla propria scuola, ha subito ceduto alla collega Rosaria Piscitelli, che ha chiarito il ruolo della Scuola di Prevenzione all’interno dell’università. Piscitelli ha fatto un’analisi generale e le varie opportunità che Uninettuno possa dare, elencando i corsi che si terranno:
Ingegneria Civile; Ingegneria Informatica; Ingegneria Gestionale; Esperto Legale in Sviluppo e Internazionalizzazione delle Imprese; Operatore dei Beni Culturali; Economia e Amministrazione delle Imprese; Discipline Psicosociali; inoltre saranno attivati Master nei settori di comune interesse.

Nel breve futuro il Polo Tecnologico dell’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO a Scandale sarà fornito di tutte le tecnologie per seguire i corsi a distanza e non mancheranno le varie attività didattiche in videoconferenza, incontri, seminari con docenti e tutor a disposizione degli studenti. In questo percorso lo studente-utente è sempre seguito da un professore – tutor tramite chat anche audio e video, forum e sistemi di videoconferenze.

Condividi

Articoli recenti

Studenti Unical e del Ciliberto al Campus Antimafia di Scampia

Studenti Unical e del Ciliberto al Campus Antimafia di Scampia

Sono 40 i ragazzi calabresi che parteciperanno in questo fine settimana (27-29 maggio 2022) al…

26 Maggio 2022
Aggregazione tra Comuni: Petilia, Cutro e Mesoraca

Aggregazione tra Comuni: Petilia, Cutro e Mesoraca

I Comuni di Petilia Policastro, Cutro e Mesoraca si sono impegnati formalmente a costituire un'aggregazione.…

26 Maggio 2022
Primo posto per il liceo petilino nel concorso Giovane geologo

Primo posto per il liceo petilino nel concorso Giovane geologo

Il Liceo Scientifico “Raffaele Lombardi Satriani” di Petilia Policastro è risultato il primo classificato ex…

25 Maggio 2022
I ragazzi più meritevoli del Petilino

I ragazzi più meritevoli del Petilino

Nei giorni scorsi presso il Centro congressi Alkmeon si é tenuta la premiazione dei ragazzi…

24 Maggio 2022
Detenzione sostanze stupefacenti: Arrestato a Petilia un 54enne

Detenzione sostanze stupefacenti: Arrestato a Petilia un 54enne

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Petilia Policastro, supportati…

23 Maggio 2022
L’Albero di Falcone al Liceo Scientifico di Petilia Policastro

L’Albero di Falcone al Liceo Scientifico di Petilia Policastro

Il Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Catanzaro nei giorni scorsi ha consegnato alla Dirigente Scolastica, la Prof.…

20 Maggio 2022