Il presidente di Legambiente Stefano Ciafani intervistato dai Borrelliani

Nei giorni scorsi si è tenuta sul canale Youtube del Liceo Classico D.Borrelli una diretta streaming durante la quale gli alunni Antonio Bonofiglio e Giuseppe Mazza della classe IV° B del Liceo Classico “D. Borrelli” di Santa Severina, hanno intervistato il presidente di Legambiente Stefano Ciafani. Lo scopo della diretta e dell’intervista era la sensibilizzazione dei giovani, a rispettare e preservare il territorio. Il Liceo Borrelli non è nuovo a schierarsi apertamente a favore dell’ambiente, gli studenti hanno partecipato nel 2019 ai “Friday for Future” e la scuola ha promosso la distribuzione delle Borracce per limitare i rifiuti di plastica all’interno delle proprie mura. 

Legambiente – come ha ribadito Stefano Ciafani – è un’associazione senza fini di lucro, composta da cittadini che hanno a cuore la tutela dell’ambiente, la qualità della vita, e una società più solidale riguardo questi argomenti. È un grande movimento basato sul volontariato e la partecipazione, sogna un cambiamento per un futuro migliore; ha fondato la sua missione sull’ambientalismo scientifico, raccogliendo dati nelle 18 sedi regionali e 1000 gruppi locali sull’ecosistema, grazie ai 115.000 tra soci e sostenitori.

Uno dei tasti toccati dal presidente Ciafani, è stato la politica che non ha sempre cura del proprio territorio, magari collegandosi alle eco-mafie, le quali guadagnano particolarmente nel campo ambientale e in quello dello smaltimento dei rifiuti. “I giovani, a questo proposito, dovrebbero lavorare e impegnarsi per un futuro migliore, per un’Italia fatta di cambiamenti e più pulita, ed è proprio per questo che si deve partire dalle scuole materne alla sensibilizzazione dei bambini”.

Ma cosa possono fare non solo i ragazzi, ma tutti per preservare il nostro avvenire? Così come dal piccolo mattone si costruisce una grande casa, da piccole azioni si costruisce un futuro migliore: si possono usare le borracce di metallo e non le bottigliette di plastica, si può fare una buona raccolta differenziata, si può fare a meno delle auto nei momenti in cui non è necessario. 

Come afferma il dott. Ciafani, sono legate all’ambiente e all’inquinamento svariate fake news (come quella che diceva che il Covid-19 si disperdesse anche tramite le polveri sottili). In realtà l’inquinamento potrebbe essere un’ulteriore causa della pandemia, in quanto aggrava le condizioni polmonari e non solo, rendendo, ad esempio, i cittadini della pianura Padana, dove l’inquinamento è più forte, più esposti ad ammalarsi.

A proposito di Covid-19, pochi mesi fa, l’ex ministro dell’ambiente e della tutela del territorio, Sergio Costa, aveva affermato in un’intervista che sarà possibile superare la crisi creata dalla pandemia solo grazie ad un intervento immediato in campo ambientale, ed è proprio questo orientamento ecologista sembra essere ciò che il neo-governo Draghi vuole realizzare, in collaborazione con Legambiente.

È chiaro quanto sia sempre più necessario avere spirito critico quando si sceglie chi votare per garantirci un futuro migliore in campo ambientale, per pensare e lavorare per l’intera comunità e non solo per i propri interessi.

Alessandro Bianco

Condividi

Articoli recenti

Studenti Unical e del Ciliberto al Campus Antimafia di Scampia

Studenti Unical e del Ciliberto al Campus Antimafia di Scampia

Sono 40 i ragazzi calabresi che parteciperanno in questo fine settimana (27-29 maggio 2022) al…

26 Maggio 2022
Aggregazione tra Comuni: Petilia, Cutro e Mesoraca

Aggregazione tra Comuni: Petilia, Cutro e Mesoraca

I Comuni di Petilia Policastro, Cutro e Mesoraca si sono impegnati formalmente a costituire un'aggregazione.…

26 Maggio 2022
Primo posto per il liceo petilino nel concorso Giovane geologo

Primo posto per il liceo petilino nel concorso Giovane geologo

Il Liceo Scientifico “Raffaele Lombardi Satriani” di Petilia Policastro è risultato il primo classificato ex…

25 Maggio 2022
I ragazzi più meritevoli del Petilino

I ragazzi più meritevoli del Petilino

Nei giorni scorsi presso il Centro congressi Alkmeon si é tenuta la premiazione dei ragazzi…

24 Maggio 2022
Detenzione sostanze stupefacenti: Arrestato a Petilia un 54enne

Detenzione sostanze stupefacenti: Arrestato a Petilia un 54enne

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Petilia Policastro, supportati…

23 Maggio 2022
L’Albero di Falcone al Liceo Scientifico di Petilia Policastro

L’Albero di Falcone al Liceo Scientifico di Petilia Policastro

Il Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Catanzaro nei giorni scorsi ha consegnato alla Dirigente Scolastica, la Prof.…

20 Maggio 2022