Servizio pediatrico Petilia: giungono lamentele

Servizio pediatrico Petilia: giungono lamentele

Giungono lamentele per quanto riguarda il servizio sanitario pediatrico del territorio petilino. Il signor Rosario Saporito, padre di due gemelli, non capisce come mai lui e sua moglie debbano portare i suoi piccoli dal pediatra messo dall’Asl sul territorio di Mesoraca e non possano invece usufruire del servizio messo a disposizione a Petilia. Tecnicamente non ci sono più posti nella lista del servizio petilino, ma Saporito non si spiega perché debbano usufruire del servizio del pediatra di Petilia utenti di Mesoraca e Cotronei quando lui deve lasciare il posto di lavoro per poter accompagnare la moglie e i gemellini dal pediatra di Mesoraca, visto che da soli non possono andare. Sicuramente per la moglie sarebbe più comodo portare a visita i piccoli pazienti dal pediatra a Petilia e potrebbe farlo autonomamente. Probabilmente tutti i genitori dei piccoli utenti, facendo parte dello stesso Distretto sanitario, possono scegliere da quale pediatra portare i figli, ma Saporito non ritiene logica questa modalità per questo si lamenta e chiede ad altri nella sua stessa condizione di unirsi a lui per trovare una soluzione.

Giuseppe

Giuseppe