Il Circolo Legambiente di Scala Coeli chiede al centro dei programmi elettorali la tutela ambientale

“Il Circolo Legambiente Nicà di Scala Coeli – si legge in un comunicato – in virtù della convocazione della conferenza dei servizi sulla procedura di valutazione di impatto ambientale ed autorizzazione integrata ambientale per il progetto di ampliamento della discarica di rifiuti speciali non pericolosi, sita in località “Case – Pipino” comune di Scala Coeli, convocata dal Commissario ad acta Dr. Antonio Infantino per il 25 giugno 2018, chiede ai candidati a Sindaco di Cariati, Terravecchia e Mandatoriccio di mettere al centro della campagna elettorale scelte che siano mirate alla tutela, alla valorizzazione ed al rilancio del TERRITORIO. Cercando di creare un’economia competitiva basata su progetti di sviluppo che mettano al centro l’ambiente e l’agricoltura di qualità, salvaguardando il litorale ionico da speculazioni edilizie e rilanciando i piccoli borghi. Impegnandosi, inoltre, ad approvare il primapossibile il Piano Strutturale Associato (PSA) dei comuni di Cariati, Mandatoriccio, Terravecchia e Scala Coeli dove Cariati è il comune capofila, al fine di superare la vecchia logica del piano regolatore, adottando un nuovo metodo di governance del territorio. Il PSA, a nostro parere, non deve individuare nuove aree edificabili, nuove discariche, ma pianificare l’utilizzo del territorio da un punto di vista urbanistico, prima di tutto riqualificando l’esistente rispettando, identità e vocazione dei comuni, rilanciando in primisil porto di Cariati fino ai centri storici dei comuni aderenti, costruendo una ricettività di qualità. Altro punto, sul quale bisogna puntare è il ripristino della SP260 ex SS108 Ter l’unica strada che collega Terravecchia a Scala Coeli, in modo da dare la possibilità ai turisti che amano i borghi di spostarsi in sicurezza e più celermente.Naturalmente ai candidati chiediamo inoltre di essere al nostro fianco nella battaglia contro l’ampliamento della discarica di Scala Coeli, perché nella malaugurata ipotesi che la Regione Calabria autorizzasse l’ampliamento della discarica, lo sviluppo sostenibile che noi tutti vogliamo verrebbe sicuramente meno. Nei prossimi giorni, chiederemo ufficialmente di incontrare tutti i candidati alla carica di Sindaco dei Comuni di Cariati, Terravecchia e Mandatoriccio”.

Condividi

Articoli recenti

Incendio nel centro abitato di Roccabernarda

Incendio nel centro abitato di Roccabernarda

Questo pomeriggio si è verificato un incendio nel centro abitato di Roccabernarda. Intorno alle ore…

25 Giugno 2022
Arresto a Petilia per maltrattamenti in famiglia

Arresto a Petilia per maltrattamenti in famiglia

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Petilia Policastro hanno dato esecuzione a un’Ordinanza…

24 Giugno 2022
Cis: Al territorio di Petilia Policastro oltre 5 milioni di euro

Cis: Al territorio di Petilia Policastro oltre 5 milioni di euro

"Appena conclusa a Tropea la firma del “CIS Calabria - Svelare Bellezza” con la Sottosegretaria…

21 Giugno 2022
Maltrattava la madre da più di un anno: Arrestato 50enne

Maltrattava la madre da più di un anno: Arrestato 50enne

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Cutro hanno dato esecuzione a un’Ordinanza di…

20 Giugno 2022
Il Comitato Cittadino Ferrovia Jonica: Sulla linea ferroviaria si viaggia come nel 1800

Il Comitato Cittadino Ferrovia Jonica: Sulla linea ferroviaria si viaggia come nel 1800

"Siamo alla vigilia dell’estate nella “Calabria straordinaria” narrata dall’assessore Fausto Orsomarso e dal governo regionale…

20 Giugno 2022
Nicola Daniele: A Crotone la Lega sta crescendo

Nicola Daniele: A Crotone la Lega sta crescendo

Con una nota stampa Nicola Daniele, commissario della Lega Crotone, interviene dopo le scorse elezioni…

20 Giugno 2022