I Vigili del fuoco a Petilia celebrano Santa Barbara

I Vigili del fuoco a Petilia celebrano Santa Barbara

Oggi anche al distaccamento dei Vigili del fuoco di Petilia Policastro è stata festeggiata Santa Barbara con la celebrazione delle ore 18 della santa messa in onore alla patrona dei vigili.

Come ogni anno la celebrazione, presieduta da don Pasquale Marrazzo e concelebrata dall’ardorino padre Charles, si è tenuta nella sede del distaccamento di Foresta. Presenti alla messa il Comandante della Compagnia Carabinieri Petilia Policastro, Capitano Marco D’Angelo, e i sindaci dei comuni che il distaccamento serve ovvero Petilia Policastro, Cotronei, Roccabernarda, San Mauro Marchesato, Mesoraca e Santa Severina. Tante le parole di stima che don Pasquale ha riservato ai vigili per il loro lavoro pieno di rischi.

A fine messa, prima della preghiera a Santa Barbara, il comandante del distaccamento, Giuseppe Ierardi, ha ricordato come questo sia stato un anno in cui i vigili hanno compiuto molte uscite per interventi, infatti da gennaio ad oggi gli interventi sono stati ben 1000 e come ha sottolineato Ierardi, facendo quasi un appello ai sindaci, le strade dell’Alto Marchesato non aiutano per nulla nell’essere tempestivi. Ierardi ha portato nel suo intervento i saluti del comandante provinciale Antonino Casella che purtroppo non ha potuto prendere parte alla celebrazione petilina. Un ringraziamento particolare è stato fatto al sindaco di Cotronei per aver donato al distaccamento una televisione che servirà per gli aggiornamenti che i vigili potranno seguire.

A nome di tutti i sindaci ha preso la parola quello di Petilia, Amedeo Nicolazzi, che ha ringraziato i vigili del fuoco per il loro lavoro, soprattutto per quello dell’ultimo periodo che li ha visti impegnati nelle diverse alluvioni. Inoltre il sindaco Nicolazzi ha anticipato di un encomio che arriverà al distaccamento da parte dei comuni che beneficiano dei servizi della sede petilina.

Giuseppe

Giuseppe