Altri comuni

Cutro, verso le amministrative in autunno

L’ex funzionario della Regione Calabria Salvatore Lerose con un comunicato stampa inviato alla nostra redazione parla delle prossime elezioni amministrative nel comune di Cutro, che si terranno in autunno.

Lerose esprime le sue considerazioni su come dovrebbe essere il nuovo Consiglio comunale. “Per il rinnovo del Consiglio Comunale e del Sindaco di Cutro, la  speranza di avere un’Amministrazione seriamente capace e innamorata del vero bene comune, in grado di prendersi cura responsabilmente alla luce del sole ed efficacemente del paese”.

“I prossimi candidati a Sindaco e i prossimi papabili consiglieri comunali, chi vincerà, comunque, – si legge nella nota – dovrebbe avere chiaro e netto il bisogno avvertito dai Cutresi e dalle sue frazioni S.Leonardo di Cutro e Steccato di Cutro di uscire dal mero clientelismo e dal malaffare”.

“I cittadini di Cutro sono stanchi di leggere sulla stampa di inchieste e arresti legati alla rete fitta di rapporti tra ndrangheta, mondo della politica, mondo delle professioni, situazione questa, certamente drammatica e che ancora più drammatica per la relazione che riguarda  il rapporto tra politici corrotti e cittadini.

La politica deve tornare ad essere tale, nel vero senso della parola, cioè quella che nasce dall’uomo per realizzare il bene comune, di cui oggi Cutro ne ha bisogno.

La politica deve tornare ad essere servizio per la collettività, questo vale a livello nazionale, regionale, ma deve valere ancora di più per il nostro paese di Cutro, se vogliamo uscire fuori dell’isolamento e dell’emarginazione sociale ed economico.

Il potere non può essere a beneficio che lo esercitano, ma a beneficio della Comunità e di tutti i membri che la compongono.

La politica è, infatti, chiamata per sua natura a creare una Società giusta, ad eliminare le condizioni che creano condizioni di disuguaglianza ed ingiustizie.

Il nuovo Consiglio comunale con a capo del nuovo Sindaco che verrà eletto dovrebbe instaurare un clima di rispetto delle norme dando per primo, l’esempio di adesione a quanto esse stabiliscono. Solo se tale adesione sarà visibile nelle istituzioni che maggiormente sono rappresentative della popolazione, si potranno porre le condizioni perché i Cutresi con le frazioni abbiano la speranza di un futuro fatto di lavori onesto, retribuito in modo regolare, in grado di poter sfruttare le risorse, senza che esse rischiano di venire deturpate da gestioni poco trasparenti.

Il nuovo Sindaco, il nuovo Consiglio comunale dovrebbero promuovere la elaborazione di un vero e proprio patto di sviluppo che dovrebbe vedere coinvolte,  senza distinzioni,  tutte le forze politiche, la chiesa, le associazioni presenti nel territorio,  e a tutti coloro che, hanno cuore le sorti del paese e che possono dare il loro contributo spontaneo e costruttivo per individuare valide strategie su temi importanti quali: infrastrutture, ambiente, sviluppo economico e produttivo, turismo, cultura, valorizzazione dei prodotti tipici locali, riqualificazione delle frazioni, valorizzazione del patrimonio artistico.

È auspicabile, infatti, che questo nostro paese, che ha tante cose belle, non continui a svuotarsi, possa continuare a vivere nella normalita’ come tanti paesi della provincia, non si trasformi in un dormitorio o in un ospizio, riconquisti un concreto ruolo di un paese e diventi un polo di attrazione culturale, economico e sociale, un paese vivo e attrattivo per turisti e residenti, accogliente e sostenibile per tutti.
Solo cosi potremo veramente sperare di votare pagina e di non vivere di sogni e promesse e costruire il paese che vogliamo”.

Condividi

Articoli recenti

Scoperto dai Carabinieri piccolo bazar della droga

Scoperto dai Carabinieri piccolo bazar della droga

Nei giorni scorsi, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di…

29 Giugno 2022
Incendio nel centro abitato di Roccabernarda

Incendio nel centro abitato di Roccabernarda

Questo pomeriggio si è verificato un incendio nel centro abitato di Roccabernarda. Intorno alle ore…

25 Giugno 2022
Arresto a Petilia per maltrattamenti in famiglia

Arresto a Petilia per maltrattamenti in famiglia

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Petilia Policastro hanno dato esecuzione a un’Ordinanza…

24 Giugno 2022
Cis: Al territorio di Petilia Policastro oltre 5 milioni di euro

Cis: Al territorio di Petilia Policastro oltre 5 milioni di euro

"Appena conclusa a Tropea la firma del “CIS Calabria - Svelare Bellezza” con la Sottosegretaria…

21 Giugno 2022
Maltrattava la madre da più di un anno: Arrestato 50enne

Maltrattava la madre da più di un anno: Arrestato 50enne

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Cutro hanno dato esecuzione a un’Ordinanza di…

20 Giugno 2022
Il Comitato Cittadino Ferrovia Jonica: Sulla linea ferroviaria si viaggia come nel 1800

Il Comitato Cittadino Ferrovia Jonica: Sulla linea ferroviaria si viaggia come nel 1800

"Siamo alla vigilia dell’estate nella “Calabria straordinaria” narrata dall’assessore Fausto Orsomarso e dal governo regionale…

20 Giugno 2022