Vallone sigilla con catena e lucchetto il palazzo della Provincia di Crotone

Vallone sigilla con catena e lucchetto il palazzo della Provincia di Crotone

“L’ho fatto in segno di protesta contro il Governo centrale e la Regione Calabria che ci hanno lasciato senza risorse”. Con questa dichiarazione il presidente della Provincia di Crotone, Peppino Vallone, ha spiegato il significato del gesto da lui compiuto stamani, quando alle 9.30, ha sigillato con una grossa catena il palazzo della Provincia.
Vallone, che è anche sindaco di Crotone con questo suo gesto simbolico ha voluto denunciare “il senso di solitudine nel quale gli enti locali sono chiamati a vivere” ed esprimere la sua concreta solidarietà ai dipendenti della Provincia che ormai da tre mesi non ricevono lo stipendio e a quelli della Gestione Servizi, che sono senza retribuzione addirittura da sei mesi.

Giuseppe