Questa notte: è il nuovo singolo del petilino Row

Questa notte: è il nuovo singolo del petilino Row
Tempo di lettura: 2 minuti

È uscito da poche settimane su tutte le piattaforme di streaming online il brano “Questa notte” del petilino Rosario Vona, in arte Row.

Un bel singolo quello di Row e che porta il nome anche del giovane producer Andrea Cavarretta; il ritmo giusto, un testo profondo e che parla la lingua dei giovani, un grido d’amore e di voglia di risposte come si ascolta nello stesso brano che recita “L’amore è un bisogno umano, Dio che ce l’ha donato, non ne cogliamo il significato”.

Il giovane petilino nasce come Rosario Vona, ma negli anni cresce nel panorama musicale Rap e diventa Row.

I primi passi nel mondo hiphop li compie grazie ai graffiti, che lo avvicinano in un contesto fino ad allora sconosciuto. Conosce il rap per merito di esponenti di spicco quali Fabri Fibra e Club Dogo. Row scrive i primi pezzi che resteranno inediti fino al 2015, anno che vede la nascita di “Come un gabbiano” per la Sos Production, brano che verrà successivamente ripreso con l’aggiunta di una seconda spiazzante strofa e pubblicato nel suo mixtape.

È da poco iniziato il 2016 quando pubblica un nuovo brano per la compilation di Romacombo (RCV5) (Lettera ad un amico) diventandone membro ufficiale. Nello stesso anno getta le fondamenta per la Cani in gabbia Crew, insieme ad altri tre Mc’s (AntoGiò, Kasta e Islero).

Il 2017 sembra l’anno di pausa e raccolta di idee, ma nonostante tutto partecipa al contest online di Ossido master & D12 (D12 storica crew di Eminem) portandosi a casa la vittoria e brano con la partecipazione di Ossido Master è uno dei membri della D12.

Oltre alla pubblicazione di singoli Row collabora con due giovani producer del crotonese: 3mor di Crotone e Andrea Cavarretta petilino come il rapper. Nell’aprile 2019 compone il brano “L’iride” di Andrea Cavarretta con Anastasia Marino e toccando quasi la soglia di 8K di stream su Spotify. Mentre la scorsa estate ha organizzato la prima Battle di Freestyle.