Una Chitarra in frack…sulle meravigliose note del Maestro Vito Nicola Paradiso!

Una Chitarra in frack…sulle meravigliose note del Maestro Vito Nicola Paradiso!

Il maestro di chitarra Vito Nicola Paradiso nei giorni scorsi è stato a Petilia Policastro per un concerto, a tal proposito ci è arrivato un comunicato stampa da parte dell’associazione Fernando Sor che ci ha descritto la deliziosa iniziativa.
“Il 10 marzo nei locali del Padiglione A, del plesso “Monsignor Domenico Sisca” della Scuola primaria di Petilia Policastro ha avuto luogo un concerto sensazionale a cura del Maestro di chitarra Vito Nicola Paradiso, concertista, compositore, autore e didatta di fama internazionale, vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali. È il promotore del metodo di base “La chitarra volante”, già da diversi anni il più venduto e utilizzato in Italia. Molto apprezzato anche come trascrittore di due volumi: “Una chitarra in frack”, omaggio a Domenico Modugno e “La Chitarra Napoletana”. Le due pubblicazioni hanno avuto numerosi premi della critica.
Il meraviglioso Concerto del Maestro Paradiso si è potuto realizzare grazie alla proficua collaborazione fra l’Associazione di musica “Fernando Sor”, nella figura del Presidente, Francesco Locanto, e della Dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo “D. Alighieri” di Petilia Policastro, Giuliana Cicero, che ha accolto con grande entusiasmo l’iniziativa che ha come suo obiettivo primario un’ampia diffusione e promozione della cultura musicale.
La canzone italiana è da sempre uno dei maggiori traguardi del panorama musicale italiano. La sua produzione vastissima va dai primordi rinascimentali delle villanelle alle più moderne composizioni novecentesche. La chitarra ha sempre avuto una notevole affinità con questo repertorio, in quanto strumento di accompagnamento privilegiato dal canto.
La scelta di brani di Domenico Modugno, noti successi della Canzone del Sud Italia elaborati con grande cura per chitarra sola dal maestro Vito Nicola Paradiso, risponde ai canoni dell’arte della trascrizione introdotti, nel caso specifico, in forma sublime dallo stesso nella canzone classica partenopea non per sminuire il valore dell’opera originale ma per mettere in risalto che la “chitarra è un’orchestra in miniatura” e riesce a proporsi da sola, come prestigiosa interprete di uno dei repertori musicali più amati e rivisitati di ogni tempo. Ciò dimostra la sua natura istrionica, intrigante e virtuosistica.
Il concerto è stato apprezzatissimo dal pubblico, affascinato dalle stupende armonizzazioni realizzate dal Maestro il quale ha proposto una seconda parte del Concerto in forma interattiva instaurando una piacevole intesa con il pubblico che ha fischiettato e cantato dei brani che hanno da sempre toccato l’animo umano come “O sole mio”, “Reginella”, “Vecchio Frack”, “Lu pisci spada”, “Pasqualino maraja”, “Nel blu dipinto di blu”.
Alla fine del concerto sono stati consegnati dalla Dirigente scolastica Giuliana Cicero gli attestati agli alunni che hanno frequentato nella giornata del 10 marzo, la Masterclass nei locali della scuola.
È per noi tutti un motivo di grande orgoglio avere avuto l’onore di avere con noi il Maestro Vito Nicola Paradiso un grande concertista invitato in tutto il mondo a tenere Masterclass e seminari sulla sua metodologia e in particolar modo con le orchestre di chitarra di cui è uno dei maggiori esperti internazionali. Ciò è veramente motivo di vanto sia per l’Accademia di musica “Fernando Sor” che per l’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” rappresentato egregiamente dalla Dirigente scolastica, Giuliana Cicero, che ha avuto notevoli apprezzamenti, soprattutto dai genitori degli alunni che hanno partecipato alla Masterclass”.

Giuseppe

Giuseppe