Cultura

Concluso a Roccabernarda il concorso banda under 35

Si è concluso domenica 27 giugno il 3° concorso per solisti banda under 35 Calabresi, organizzato dall’ Associazione Musicale Verdi APS in partnership con l’Istituto Musicale Vinci e il Comune di Roccabernarda, la Regione Calabria che ha finanziato la manifestazione. Le audizioni erano iniziate nel corso dell’inverno e proseguite fino a primavera. Grande entusiasmo da parte dei partecipanti. Il Direttore Artistico M° Francesco Castagnino, nel ringraziare tutti i partecipanti e la collaborazione dell’Amministrazione Comunale per la proficua partecipazione, ha espresso vive congratulazioni ai ragazzi vincitori: <<É stata una serata emozionante da parte di tutti – ha dichiarato- con entusiasmo e voglia di ricominciare a fare musica. È la prima manifestazione pubblica post pandemica, – ha continuato- ma con le giuste accortezze e nel rispetto delle normative si possono organizzare eventi anche con la partecipazione del pubblico. E’ innegabile che l’adrenalina e l’emozione che trasmette il pubblico è ineguagliabile ed è quel qualcosa in più che spinge l’artista a fare meglio. Quest’anno abbiamo avuto davvero ragazzi molto bravi, non è stato semplice -ha concluso il direttore artistico Castagnino- per la commissione individuare i più meritevoli>>. La commissione ricordiamo, era composta dai professori Fabio Pepe, Maurizio Managó,  Domenico Giannetta e Simone Pasculli. Durante le esibizioni, i solisti in gara, sono stati accompagnati dall’ Orchestra dell’Istituto Musicale L. Vinci diretta dal Prof. Alessandro Facente. 

Per la categoria A, il primo posto è andato a Sara De Bonis, flauto. Al secondo posto c’è stato un ex equo, Francesco Algieri, al Clarinetto,  e Francesco Grano, alla Tromba. Terzo Posto invece, per Tito Torchia, al flauto.

Per la Categoria B, il primo posto è andato a Carmine Zuccarelli, al Flauto, secondo posto a Pietro Bisciglia, al Sassofono, ed infine, terzo posto ad Alessia Pedace, al Sassofono. Ai vincitori in palio è andata una borsa di studio.

La serata è stata brillantemente condotta dall’insegnante Rosalba Zumpano. All’inizio della serata si è voluto osservare un minuto di silenzio a ricordo di due amici della comunità Rocchisana morti a causa del covid, La Prof Maria Zumpano e il Dott Antonio Pugliese. Il ricordo commosso dell’intera comunità per due concittadini che hanno sempre operato nell’associazionismo al fine di promulgare l’arte, la musica e la cultura.

Condividi

Articoli recenti

Incendio nel centro abitato di Roccabernarda

Incendio nel centro abitato di Roccabernarda

Questo pomeriggio si è verificato un incendio nel centro abitato di Roccabernarda. Intorno alle ore…

25 Giugno 2022
Arresto a Petilia per maltrattamenti in famiglia

Arresto a Petilia per maltrattamenti in famiglia

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Petilia Policastro hanno dato esecuzione a un’Ordinanza…

24 Giugno 2022
Cis: Al territorio di Petilia Policastro oltre 5 milioni di euro

Cis: Al territorio di Petilia Policastro oltre 5 milioni di euro

"Appena conclusa a Tropea la firma del “CIS Calabria - Svelare Bellezza” con la Sottosegretaria…

21 Giugno 2022
Maltrattava la madre da più di un anno: Arrestato 50enne

Maltrattava la madre da più di un anno: Arrestato 50enne

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Cutro hanno dato esecuzione a un’Ordinanza di…

20 Giugno 2022
Il Comitato Cittadino Ferrovia Jonica: Sulla linea ferroviaria si viaggia come nel 1800

Il Comitato Cittadino Ferrovia Jonica: Sulla linea ferroviaria si viaggia come nel 1800

"Siamo alla vigilia dell’estate nella “Calabria straordinaria” narrata dall’assessore Fausto Orsomarso e dal governo regionale…

20 Giugno 2022
Nicola Daniele: A Crotone la Lega sta crescendo

Nicola Daniele: A Crotone la Lega sta crescendo

Con una nota stampa Nicola Daniele, commissario della Lega Crotone, interviene dopo le scorse elezioni…

20 Giugno 2022