Cutro: chiese il pizzo ad un imprenditore, arrestato

Cutro: chiese il pizzo ad un imprenditore, arrestato

Azienda commercializzazione cereali subì episodi danneggiamento

Questa mattina, alle prime luci dell’alba, i Carabinieri della Stazione di Cutro hanno eseguito un’Ordinanza di Custodia Cautelare in carcere del G.I.P. del Tribunale di Crotone, Michele Ciociola, nei confronti di Salvatore Ciampà di anni 26. L’ordinanza era stata emessa su richiesta del Procuratore Raffaele Mazzotta, e del Sost. Proc. Alessandro Riello della Procura crotonese.
Il Ciampà, già noto alle forze dell’ordine per tentata estorsione, è stato tratto in arresto a causa di un episodio delittuoso che si sarebbe verficato nel periodo settembre – ottobre 2013; recandosi presso la sede di un’azienda specializzata nel commercio di cereali avrebbe chiesto senza troppi giri di parole il “pizzo”. Al rifiuto categorico dell’imprenditore sarebbero seguiti numerosi episodi di danneggiamento.

Giuseppe