Arresto a Isola per armi clandestine

Arresto a Isola per armi clandestine

Ieri i Carabinieri di Isola Capo Rizzuto, al termine di una serie di perquisizioni volte alla ricerca di armi, hanno arrestato A. P. per possesso di arma clandestina, vario munizionamento ed un inquietante quantitativo di esplosivo e due detonatori.
L’uomo era monitorato da tempo dai militari perché, oltre ad avere dei precedenti, era sospettato di detenere qualcosa di illegale nella sua abitazione in località Ventarola di Isola Capo Rizzuti.
Scattato il blitz, con una dozzina di Carabinieri, nell’abitazione del soggetto è stata ritrovata, nascosta nel camino, una pistola Beretta 92 con matricola abrasa, 215 cartucce di calibro 9, 6.35, 22 e due caricatori. E ancora nella cassetta dell’Enel occultata dietro un serbatoio d’acqua sono state trovate due confezioni ben custodite contenenti nitrato d’ammonio e un panetto di gr.200 di sospetta polvere di nitroglicerina, unitamente a due detonatori elettrici ottimamente funzionanti.

Giuseppe

Giuseppe