Verso il Calvario della Santa Spina: è pronto il programma

Verso il Calvario della Santa Spina: è pronto il programma

Si conosce il programma in preparazione del 187esimo anniversario del Calvario del secondo venerdì di marzo che si celebra a Petilia Policastro al Santuario della Santa Spina.
Quest’anno il giorno del Calvario coincide con l’8 marzo, giorno che per i petilini rappresenta il momento in cui essere ancora più devoti alla sacra reliquia della Santa Spina, infatti lo stesso giorno del 1832 si verificò un terribile terremoto che devastò il territorio e sembrerebbe che i danni sulla città di Petilia Policastro furono più limitati. Da qui la tradizione di accendere un cero la sera dell’8 marzo per non dimenticare.
Nel Santuario la novena alla Santa Spina inizierà mercoledì 27 febbraio fino al 7 marzo, giorno in cui alle ore 18 nella chiesa di San Francesco si terrà l’incontro organizzativo per il Calvario del giorno seguente, organizzato come ogni anno dal gruppo Natess.
Il secondo venerdì di marzo dopo la santa messa delle ore 7:30 nella chiesa di San Francesco, intorno alle ore 9, si avvierà il Calvario verso la Santa Spina dove alle ore 12 si concelebrerà l’Eucarestia.
Come sempre alle ore 15:30 la processione del Calvario ripartirà per ritornare nella chiesa di San Francesco dove si celebrerà la messa.
Il giorno seguente si terrà la Giornata del Ringraziamento con tutti gli emigrati ritornati a Petilia per il secondo venerdì di marzo, alle ore 18 si celebrerà la santa messa nella chiesa di San Francesco di Paola.

Giuseppe