Più siamo e più luce facciamo: è tutto pronto per la marcia della pace a Petilia

Più siamo e più luce facciamo: è tutto pronto per la marcia della pace a Petilia

“Più siamo e più luce facciamo” è questo lo slogan che sta dando forza agli organizzatori della Marcia della pace, prevista per sabato 3 febbraio nella città di Petilia Policastro.
La marcia è stata pensata dal Gruppo Fiaccola della parrocchia San Nicola Pontefice con l’obiettivo di coinvolgere la cittadinanza a quello che può essere un momento di riflessione sul messaggio di pace enunciato da Papa Francesco, giorno 1 gennaio, e che è rivolto all’accoglienza e all’integrazione dei migranti.
Il gruppo, che prende vita dall’esperienza di scortare una reliquia di San Francesco di Paola con una fiaccolata in occasione dei festeggiamenti del mese di maggio, vuole continuare a portare luce con percorsi di fede e di riflessione come quello sulla pace. Si tratta di un vero e proprio percorso in quanto, oltre alla marcia della pace, è previsto un laboratorio per gli studenti petilini i quali saranno chiamati a riflettere in modo creativo sul messaggio di pace, esponendo in seguito i propri lavori nel mese di marzo. Il cammino di pace si concluderà con una tavola rotonda che si svolgerà nei mesi autunnali.
Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare alla marcia di sabato che toccherà le vie principali della città, partendo alle 16:30 dalla chiesa Matrice per poi proseguire per via Arringa, via Dante Alighieri, via Vigna della Corte, via Berlinguer, via Manche, Corso Giove, via Risorgimento, piazza Filottete. La marcia si concluderà nella chiesa di San Francesco.
Gli organizzatori in queste ultime ore stanno lavorando all’animazione del cammino realizzando striscioni, bandierine colorate e curando musiche e canti; chi volesse avvicinarsi al gruppo, tramite la parrocchia, in modo da dare una mano, è ben accolto proprio perché si è dell’idea che per avere una grande luce c’è bisogno di tante piccole fiaccole.

Giuseppe

Giuseppe