Le attività dell’Accademica Musicale Fernando Sor

Le attività dell’Accademica Musicale Fernando Sor

In occasione delle festività natalizie l’Accademia di musica “Fernando Sor” nella figura del suo presidente Francesco Locanto, ha organizzato quattro eventi che hanno coinvolto gli allievi e le loro famiglie e hanno visto la partecipazione della popolazione petilina.
In un comunicato della stessa associazione si legge che “L’Accademia già da due anni opera nel territorio con lo scopo primario di contribuire a promuovere la cultura anche attraverso una rete produttiva e interattiva con le altre Associazioni.
È solo attraverso un lavoro ispirato ai criteri della collaborazione e della cooperazione che si elabora un prodotto che incide notevolmente nel nostro tessuto sociale che necessita di tali iniziative che sono supportate da giovani professionisti che credono molto nell’importanza di investire nel territorio di appartenenza.
L’Accademia da quest’anno ha attivato numerosi corsi di strumenti e un corso di canto innovativo e di alto livello che si articola nei cosiddetti “Laboratori della voce”, seminari di canto. Il corso è curato dal Maestro Teresa Cardace, un’eccellenza del nostro territorio e ha al suo attivo numerosissime iscrizioni.
Il primo evento dell’Accademia dal titolo “Un tocco di Incanto” ha avuto luogo nella bellissima cornice della Parrocchia Santa Maria Maggiore dove il Maestro Cardace ha fatto esibire gli allievi in canti d’insieme con adeguati arrangiamenti musicali, molti dei quali eseguiti al pianoforte dal maestro Luigi De Lorenzo e dai suoi allievi. A fine serata, il Maestro Cardace ha emozionato il pubblico presente con un’esibizione sulle note di “Stille Nacht”.
Ma quest’anno l’Accademia non si è fatta mancare davvero nulla e inaspettato e inatteso, ecco spuntare per la gioia di grandi e piccini un mitico Babbo Natale con un sacco pieno di regali per gli allievi e per i Maestri! Numerosa la partecipazione dei genitori che hanno preso parte all’evento con soddisfazione ed entusiasmo.
Il secondo evento si è svolto all’Auditorium “Giovanni Paolo II” con un saggio di chitarra, organetto, percussioni, basso e fisarmonica con musiche d’insieme. Numerosissimo il pubblico in sala.
Si ringraziano i parroci Don Giuseppe Marra e i Padri Ardorini nella figura di Padre Charles per la loro grande disponibilità.
Il 27 dicembre, nella Biblioteca Comunale, l’Accademia ha organizzato insieme all’Associazione “Petilia in Progress”, un grande evento che ha visto la partecipazione di due grandi artisti, il chitarrista Maestro Federico Mungo e la pianista Maestro Tecla Cerchiara che hanno affascinato, entusiasmato e deliziato il pubblico presente.
Si ringrazia l’Amministrazione Comunale per il locale.
Il quarto evento si è tenuto il 29 dicembre nella Chiesa di San Francesco dove ha eseguito il suo ben nutrito repertorio il Maestro Teresa Cardace accompagnato dalla pianista Maestro Michela De Pasquale. Il ricavato dell’iniziativa è stato devoluto a scopo di beneficienza per l’acquisto di un monitor multiparametrico del quale dotare il Servizio 118 di Mesoraca. L’evento ha visto la collaborazione dei club Rotary, Rotaract e Interact.
Si ringraziano le Associazioni per la collaborazione eccellente avutasi.
Si ringraziano i maestri dell’Accademia Domenico Ierardi, Marianna Locanto, Carmine Sangineto, Salvatore Pingitore, Raffaele Gareri, Luigi De Lorenzo, Rosario Bonofiglio, lo psicologo Mauro Lo Castro, la Dott.ssa Lucrezia Carvelli, il Direttore amministrativo Emanuel Gumari e il Presidente onorario dell’Accademia Dott.ssa Lucia Bellassai.
Il Presidente dell’Accademia, Francesco Locanto, si ritiene particolarmente soddisfatto dei risultati ottenuti”.

Giuseppe

Giuseppe