Categorie: AttualitàCrotone

La vedova di Falcomatà chiama docente del Nautico per la vittoria del premio giornalistico da parte dello studente Infusino

La docente del Nautico di Crotone e nostra collaboratrice, Rossella Frandina, è stata contattata telefonicamente dalla vedova di Italo Falcomatà, ex sindaco di Reggio Calabria e padre dell’attuale primo cittadino reggino. Motivo della telefonata è stato quello di far giungere i complimenti alla docente, all’intero Istituto Ciliberto e soprattutto allo studente Luigi Infusino per aver vinto il premio giornalistico giovani “Matita rossa e blu” che non veniva vinto da un calabrese da ben nove edizioni.
A lanciare l’edizione 2017 del premio, che si svolge sotto l’Alto Patronato della Repubblica e il Patrocinio della Regione Calabria, della Provincia e del Comune di Reggio Calabria, sono la Fondazione Italo Falcomatà e [email protected] Ai ragazzi e alle ragazze delle scuole era stato chiesto di scrivere un articolo che mettesse in luce la tensione che esiste nelle gare sportive dove la competitività svolge un ruolo cruciale, ma dove è necessario tenere come valore di riferimento anche la lealtà. Competizione e lealtà, quindi, finiscono col diventare due valori che, in alcuni momenti, possono anche a scontrarsi, come mette ben in rilievo Infusino nel suo testo dal titolo Fair play.
“In un’epoca – dice Infusino- segnata dall’analfabetismo emotivo, nel mondo dell’imperio tecnologico che ha reso i ragazzi, a volte, anaffettivi diventa fondamentale l’esperienza di socializzazione che solo lo sport riesce a creare. Esso ci insegna ad autovalutarci, a correggerci. È proprio nel leale confronto con gli altri che possiamo esprimere il meglio di noi. Nella competizione ci si sfoga più che si può (sempre nel rispetto delle regole) affrontando anche cose complesse e superandole positivamente. Vittoria e Sconfitta finiscono così col diventare, sempre e comunque, esperienze positive per chi saprà avere la capacità di mettersi alla prova”.
Infusino prenderà parte il prossimo 28 Ottobre a Reggio Calabria alla serata in onore di Italo Falcomatà e nel mese di Dicembre parteciperà alla giornata sul tema della legalità che aprirà la Fiera della piccola e media editoria “Più libri più liberi”, con personalità come il Presidente del Senato Pietro Grasso e lo scrittore Roberto Saviano. La scuola crotonese invece sarà premiata con una targa consegnata dal Ministro dell’Istruzione o da un suo delegato.

Condividi

Articoli recenti

Primo posto per il liceo petilino nel concorso Giovane geologo

Primo posto per il liceo petilino nel concorso Giovane geologo

Il Liceo Scientifico “Raffaele Lombardi Satriani” di Petilia Policastro è risultato il primo classificato ex…

25 Maggio 2022
I ragazzi più meritevoli del Petilino

I ragazzi più meritevoli del Petilino

Nei giorni scorsi presso il Centro congressi Alkmeon si é tenuta la premiazione dei ragazzi…

24 Maggio 2022
Detenzione sostanze stupefacenti: Arrestato a Petilia un 54enne

Detenzione sostanze stupefacenti: Arrestato a Petilia un 54enne

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Petilia Policastro, supportati…

23 Maggio 2022
L’Albero di Falcone al Liceo Scientifico di Petilia Policastro

L’Albero di Falcone al Liceo Scientifico di Petilia Policastro

Il Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Catanzaro nei giorni scorsi ha consegnato alla Dirigente Scolastica, la Prof.…

20 Maggio 2022
Concluso con successo il Concerto teatrale del Primo Maggio

Concluso con successo il Concerto teatrale del Primo Maggio

Un successo sotto tutti i punti di vista. La III edizione del Concerto teatrale del…

19 Maggio 2022
Spiagge e Fondali Puliti a Cutro col Circolo Valle Tacina

Spiagge e Fondali Puliti a Cutro col Circolo Valle Tacina

Il Circolo Legambiente “Valle Tacina” di Petilia Policastro ha organizzato domenica 15 maggio, nella frazione…

17 Maggio 2022