Categorie: Ambiente

Rischio chiusura del laboratorio degli esami del sangue all’A.S.L. di Mesoraca

È dai primi giorni di luglio che si conosce il rischio della chiusura del laboratorio delle analisi del sangue dell’A.S.L. di Mesoraca, ma tutto tace e nessuno dice nulla a riguardo. Se non fosse stato per Giuseppe Grano, un cittadino petilino indignato per quello che potrebbe succedere, che ha scritto al nostro giornale per denunciare la cosa forse tutti avrebbero taciuto a riguardo.
Come ha fatto notare il signor Grano nel distretto sanitario dell’Alto Marchesato tanti sono i portatori di valvole aortica e mitralica, per questi soggetti, forse più che per altri, l’esame del sangue dovrebbe essere consegnato nella stessa giornata proprio per agire in modo specifico e tempestivamente. Tanti altri poi sono i cittadini che hanno bisogno del servizio che offre il laboratorio di esami del sangue e la chiusura di questo laboratorio non può che voler dire ulteriori disagi per una popolazione che già si vede tagliata fuori dal resto della provincia per la questione della viabilità.
La chiusura del laboratorio di analisi vorrebbe dire che per un semplice esame del sangue bisogna rivolgersi per forza all’A.S.L. di Crotone o di Cirò andando in contro a viaggi di fortuna viste le condizioni della strada che collega l’Alto Marchesato alle città della costa.
Per ora c’è da sperare che non si arrivi a sospendere un servizio così importante, ma in realtà la sola speranza non serve, come afferma il signor Grano è necessario che tutti i cittadini insieme alle Istituzioni si sveglino e combattano per i loro diritti senza restare a guardare lamentandosi semplicemente.
Oltre alla denuncia nella lettera del nostro indignato petilino c’è anche un augurio «Mi auguro che quel pizzico di coscienza che è in noi possa mordere il nostro cuore».

Condividi

Articoli recenti

Incendio nel centro abitato di Roccabernarda

Incendio nel centro abitato di Roccabernarda

Questo pomeriggio si è verificato un incendio nel centro abitato di Roccabernarda. Intorno alle ore…

25 Giugno 2022
Arresto a Petilia per maltrattamenti in famiglia

Arresto a Petilia per maltrattamenti in famiglia

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Petilia Policastro hanno dato esecuzione a un’Ordinanza…

24 Giugno 2022
Cis: Al territorio di Petilia Policastro oltre 5 milioni di euro

Cis: Al territorio di Petilia Policastro oltre 5 milioni di euro

"Appena conclusa a Tropea la firma del “CIS Calabria - Svelare Bellezza” con la Sottosegretaria…

21 Giugno 2022
Maltrattava la madre da più di un anno: Arrestato 50enne

Maltrattava la madre da più di un anno: Arrestato 50enne

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Cutro hanno dato esecuzione a un’Ordinanza di…

20 Giugno 2022
Il Comitato Cittadino Ferrovia Jonica: Sulla linea ferroviaria si viaggia come nel 1800

Il Comitato Cittadino Ferrovia Jonica: Sulla linea ferroviaria si viaggia come nel 1800

"Siamo alla vigilia dell’estate nella “Calabria straordinaria” narrata dall’assessore Fausto Orsomarso e dal governo regionale…

20 Giugno 2022
Nicola Daniele: A Crotone la Lega sta crescendo

Nicola Daniele: A Crotone la Lega sta crescendo

Con una nota stampa Nicola Daniele, commissario della Lega Crotone, interviene dopo le scorse elezioni…

20 Giugno 2022