Il Crotone espugna il campo del Bari e riprende a sognare

Il Crotone espugna il campo del Bari e riprende a sognare

Si riaccende il sogno del Crotone all’ultimo minuto. Dopo una gara emozionante e rocambolesca, alla fine la squadra di Juric riesce a portare a casa i tre punti che le fanno riguadagnare il primato in classifica, almeno fino al match di domani tra Cagliari ed Entella.
Il Crotone passa immediatamente in vantaggio quando al 3′ Martella raccoglie e insacca su cross di Ricci.
All’8′ del secondo tempo pareggia per il Bari Maniero che riprende una corta respinta di Cordaz che era riuscito a intercettare un tiro di Valiani.
Al 19’ della ripresa, nessun dubbio sul rigore a favore del Bari fischiato per un fallo di Balasa su De Luca. Trasforma per la squadra pugliese lo stesso De Luca.
Al 40’ s.t. rigore anche per il Crotone. Trasforma e pareggia Torromino.
Nel finale e durante i minuti di recupero il “miracolo” del Crotone: segna Budimir dopo un’azione rocambolesca fatta di respinte e rimpalli.
Risultato finale: Bari-Crotone 2-3.

Giuseppe

Giuseppe