Politica

Saporito incontra i consiglieri di opposizione di Strongoli per parlare di viabilità

Nella mattinata di ieri il presidente facente funzioni della Provincia di Crotone Simone Saporito ha incontrato i consiglieri comunali di opposizione del Comune di Strongoli Francesco Sirianni, Ferdinando Greco, Elena Tesoriere e Annunziato Cotrone. Alla riunione hanno partecipato anche i dirigenti provinciali alla Viabilità ingegnere Benincasa e all’Edilizia scolastica architetto Artese.Oggetto dell’incontro la situazione viabilità e non solo nel territorio di Strongoli a seguito degli eventi alluvionali del mese di novembre.Si è fatto il punto sui cantieri attualmente aperti ed operativi per il ripristino e le messa in sicurezza della viabilità provinciale e che interessano le Strade provinciali 16,21 e 53. Interventi che riguardano anche lavori già previsti e inseriti nella programmazione e finanziati nel MIT 49, piano quinquennale della Provincia di Crotone e approvato a novembre 2018 e in corso di realizzazione, nonchè il MIT 123, secondo canale di finanziamento che è stato approvato il 30 ottobre e prevede interventi sulle strade provinciali in località Zigari e San Focà.Durante la riunione si è discusso anche del Palazzetto dello sport, struttura polivalente che il comune di Strongoli ha ottenuto in comodato d’uso dalla Provincia, un iter avviato durante la gestione commissariale del Comune di Strongoli e che ha visto la collaborazione dei due Enti.Il tema centrale è rimasto però quello della viabilità provinciale, fortemente colpita dagli ultimi eventi alluvionali, danni di consolidamento che dovranno essere affrontati con un’azione sinergica ed improntata alla collaborazione perché le competenze riguardano Regione, Provincia e Comune oltre che Consorzio di bonifica.“Un incontro – ha spiegato a conclusione il presidente Saporito – per fare chiarezza e per confermare che la Provincia è intervenuta rapidamente fin dalle prime ore per la messa in sicurezza delle strade provinciali. Un’azione che non ha precedenti, un intervento straordinario e massiccio che prevede un impegno di spesa di circa 600 mila euro a fronte dei 5 milioni complessivi richiesti dalla Provincia di Crotone alla Protezione civile per i danni alluvionali.”

Condividi

Articoli recenti

Successo per “3X21 LIMITLESS” il progetto pilota in Italia che parte da Cosenza

Successo per “3X21 LIMITLESS” il progetto pilota in Italia che parte da Cosenza

Grande successo per la presentazione dell’associazione “3x21: i sogni di Saveria” che si è tenuta,…

2 Luglio 2022
Petilia: Scoppia una rissa, interviene un Carabiniere forestale

Petilia: Scoppia una rissa, interviene un Carabiniere forestale

Nella notte tra il 28 e il 29 giugno u.s., i militari delle Stazioni Carabinieri…

30 Giugno 2022
Scoperto dai Carabinieri piccolo bazar della droga

Scoperto dai Carabinieri piccolo bazar della droga

Nei giorni scorsi, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di…

29 Giugno 2022
Incendio nel centro abitato di Roccabernarda

Incendio nel centro abitato di Roccabernarda

Questo pomeriggio si è verificato un incendio nel centro abitato di Roccabernarda. Intorno alle ore…

25 Giugno 2022
Arresto a Petilia per maltrattamenti in famiglia

Arresto a Petilia per maltrattamenti in famiglia

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Petilia Policastro hanno dato esecuzione a un’Ordinanza…

24 Giugno 2022
Cis: Al territorio di Petilia Policastro oltre 5 milioni di euro

Cis: Al territorio di Petilia Policastro oltre 5 milioni di euro

"Appena conclusa a Tropea la firma del “CIS Calabria - Svelare Bellezza” con la Sottosegretaria…

21 Giugno 2022