Politica

Saporito incontra i consiglieri di opposizione di Strongoli per parlare di viabilità

Nella mattinata di ieri il presidente facente funzioni della Provincia di Crotone Simone Saporito ha incontrato i consiglieri comunali di opposizione del Comune di Strongoli Francesco Sirianni, Ferdinando Greco, Elena Tesoriere e Annunziato Cotrone. Alla riunione hanno partecipato anche i dirigenti provinciali alla Viabilità ingegnere Benincasa e all’Edilizia scolastica architetto Artese.Oggetto dell’incontro la situazione viabilità e non solo nel territorio di Strongoli a seguito degli eventi alluvionali del mese di novembre.Si è fatto il punto sui cantieri attualmente aperti ed operativi per il ripristino e le messa in sicurezza della viabilità provinciale e che interessano le Strade provinciali 16,21 e 53. Interventi che riguardano anche lavori già previsti e inseriti nella programmazione e finanziati nel MIT 49, piano quinquennale della Provincia di Crotone e approvato a novembre 2018 e in corso di realizzazione, nonchè il MIT 123, secondo canale di finanziamento che è stato approvato il 30 ottobre e prevede interventi sulle strade provinciali in località Zigari e San Focà.Durante la riunione si è discusso anche del Palazzetto dello sport, struttura polivalente che il comune di Strongoli ha ottenuto in comodato d’uso dalla Provincia, un iter avviato durante la gestione commissariale del Comune di Strongoli e che ha visto la collaborazione dei due Enti.Il tema centrale è rimasto però quello della viabilità provinciale, fortemente colpita dagli ultimi eventi alluvionali, danni di consolidamento che dovranno essere affrontati con un’azione sinergica ed improntata alla collaborazione perché le competenze riguardano Regione, Provincia e Comune oltre che Consorzio di bonifica.“Un incontro – ha spiegato a conclusione il presidente Saporito – per fare chiarezza e per confermare che la Provincia è intervenuta rapidamente fin dalle prime ore per la messa in sicurezza delle strade provinciali. Un’azione che non ha precedenti, un intervento straordinario e massiccio che prevede un impegno di spesa di circa 600 mila euro a fronte dei 5 milioni complessivi richiesti dalla Provincia di Crotone alla Protezione civile per i danni alluvionali.”

Condividi

Articoli recenti

Primo posto per il liceo petilino nel concorso Giovane geologo

Primo posto per il liceo petilino nel concorso Giovane geologo

Il Liceo Scientifico “Raffaele Lombardi Satriani” di Petilia Policastro è risultato il primo classificato ex…

25 Maggio 2022
I ragazzi più meritevoli del Petilino

I ragazzi più meritevoli del Petilino

Nei giorni scorsi presso il Centro congressi Alkmeon si é tenuta la premiazione dei ragazzi…

24 Maggio 2022
Detenzione sostanze stupefacenti: Arrestato a Petilia un 54enne

Detenzione sostanze stupefacenti: Arrestato a Petilia un 54enne

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Petilia Policastro, supportati…

23 Maggio 2022
L’Albero di Falcone al Liceo Scientifico di Petilia Policastro

L’Albero di Falcone al Liceo Scientifico di Petilia Policastro

Il Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Catanzaro nei giorni scorsi ha consegnato alla Dirigente Scolastica, la Prof.…

20 Maggio 2022
Concluso con successo il Concerto teatrale del Primo Maggio

Concluso con successo il Concerto teatrale del Primo Maggio

Un successo sotto tutti i punti di vista. La III edizione del Concerto teatrale del…

19 Maggio 2022
Spiagge e Fondali Puliti a Cutro col Circolo Valle Tacina

Spiagge e Fondali Puliti a Cutro col Circolo Valle Tacina

Il Circolo Legambiente “Valle Tacina” di Petilia Policastro ha organizzato domenica 15 maggio, nella frazione…

17 Maggio 2022