Calaminici o Nicolazzi: quale lista vincerà le elezioni? La scelta ai petilini

Calaminici o Nicolazzi: quale lista vincerà le elezioni? La scelta ai petilini

A pochi giorni dalle elezioni comunali per la città di Petilia Policastro cominciano a sentirsi le prime ipotesi sull’esito delle votazioni.
Intanto continuano i comizi in piazza dei due candidati a sindaco, Amedeo Nicolazzi con la lista Petilia prima di tutto e Vincenzo Calaminici con la lista Più Petilia. Petilia centro, le periferie e le frazioni: tutti luoghi in cui si è svolta la campagna elettorale e dove i cittadini hanno potuto ascoltare i programmi delle due liste.
Ognuno con un programma, ognuno con le sue idee, va avanti per far insediare la propria amministrazione.
Scempio urbanistico e viabilità sono i due punti su cui lavorare d’emergenza per entrambe le liste; sviluppo dell’imprenditoria giovanile, più cultura e un Parco Nazionale della Sila differente sono alcuni elementi delle linee programmatiche di entrambi i candidati.
Continuare a svolgere il lavoro fatto fino ad oggi lo scopo del candidato Nicolazzi; dare alla città di Petilia una programmazione a lungo termine e mirata l’idea del candidato Calaminici.
Dare spazio all’associazionismo e all’universo giovani, curare maggiormente i servizi sociali e l’agricoltura, valorizzare la città recuperando il centro storico e ripristinando il decoro urbano: queste alcune idee del programma elettorale di Vincenzo Calaminici.
Continuare il lavoro iniziato e quindi portare a termine i progetti con i fondi ottenuti è una delle priorità della squadra di Amedeo Nicolazzi; recuperare la bella vista della Rupa nel centro storico e trovare una soluzione per l’abusivismo di via Colla non traumatica per i cittadini: alcuni dei progetti della lista.
Il 10 giugno ormai è alle porte e se Calaminici deve convincere col suo programma di cambiamento, Nicolazzi deve prima di tutto dimostrare l’efficienza dei 5 anni trascorsi. Tutto in mano ai cittadini che domenica prossima con la matita in mano faranno la loro scelta.

Giuseppe

Giuseppe