Anche due petilini tra gli indagati nel blitz della Dda

Anche due petilini tra gli indagati nel blitz della Dda

Si conoscono i nomi dei 23 soggetti coinvolti nell’operazione odierna della Dda di Catanzaro e che ha fatto luce sugli assetti delle cosche di ‘ndrangheta del crotonese. Tra i 23 soggetti anche due petilini: Curcio Rosario e Ierardi Tommasino. Tutti gli indagati: Salvatore Arena (1991) di Isola di Capo Rizzuto; Brook Asrat Seyoum (1987), Etiope residente ad Isola; Gianfranco Calabretta (1987), di Isola; Antonio Capicchiano (1977), di Isola; Orlando Capicchiano (1993) di Isola; Salvatore Capicchiano, detto Porcedduzzu (1975) di Isola; Cesare Carvelli (1985) di Crotone. Rosario Curcio, detto Pilirusso (1960) di Petilia Policastro; Rocco Devona, detto Fettina (1984) di Crotone; Antonio Gentile (1968) di Isola; Giuseppe Gentile, detto Pepè (1974) di Isola; Alessandro Giardino (1998) di Isola; Tommasino Ierardi (1977) di Petilia Policastro; Antonio Lentini (1999) di Isola; Francesco Macrillò (1993) di Isola. Antonio Manfredi (1999) di Isola; Luigi Manfredi (1997) di Isola; Giovanni Muccari (1988) di Isola; Antonio Nicoscia, detto Macchietta o Mulinello, (1977) di Isola; Antonio Nicoscia (1987) di Isola; Santo Claudio Papaleo (1988) di Isola; Carmine Serapide (1987) di Isola e Antonio Sestito (1978) di Isola.

Giuseppe

Giuseppe