Scacco Matto: chiesto ergastolo per Grande Aracri

Scacco Matto: chiesto ergastolo per Grande Aracri

E’ stato chiesto l’ergastolo per il boss Nicolino Grande Aracri, coinvolto per gli omicici  dell’inchiesta Scacco Matto risalente al 2000. Il pm Raffaela Sforza ha chiesto l’ergastolo e 18 mesi di isolamento diurno per Grande Aracri, boss dell’omonima cosca di Cutro, accusato del duplice omicidio di Raffaele Dragone e Tommaso De Mare, uccisi a Santa Severina il 31 agosto 1999 e per due casi di lupara bianca Rosario Sorrentino e Antonio Macrì, il primo scomparso il 16 agosto e il secondo il 21aprile 2000. Dovrà rispondere anche di concorso in omicidio per la morte di  di Francesco Arena e Francesco Scerbo e di tentato omicidio di Pasquale Arena. Stessa pena è stata chiesta per Vito Martino e Salvatore Nicoscia.

Giuseppe

Giuseppe