Rischio ampliamento della discarica di Columbra

Rischio ampliamento della discarica di Columbra

Riguardo al rischio dell’ampliamento della discarica di Columbra, vista l’ordinanza a favore emanata dal presidente della giunta regionale calabrese, Mario Oliverio, il sindaco di Crotone Ugo Pugliese dichiara “Non firmo nulla, non avallerò un ennesimo tentativo di fare di Crotone la pattumiera della Calabria”. A difesa del territorio è schierato il comitato di Papanice e il parroco don Pasquale Aceto, che hanno alle spalle già tante battaglie contro la discarica. Anche Legambiente Calabria difende la città di Crotone e sostiene la comunità di Papanice contro l’ampliamento della discarica di Columbra e con un comunicato stampa il presidente Francesco Falcone afferma “Sosteniamo con convinzione la difesa di Crotone e della comunità di Papanice e del suo parroco don Pasquale Aceto che con amore e passione civile difende la salute della sua comunità. No all’ennesimo ampliamento della discarica di Columbra che ci riporta alle ordinanze nefaste della gestione commissariale con ampliamenti anche in altezza!! Non si risolve così la gestione dei rifiuti, lo avevamo detto già nelle osservazioni al piano regionale – continua Falcone – È l’ennesimo fallimento della politica regionale!!! Non si può scaricare sui comuni e sugli ATO il non governo del sistema dopo il fallimento della gestione commissariale”.

Giuseppe