Mesoraca, arrestato per maltrattamenti su convivente e figlio

Mesoraca, arrestato per maltrattamenti su convivente e figlio

E’ successo a Mesoraca. Si tratta di un quarantaduenne cittadino rumeno, che al rientro in casa, ha aggredito e malmenato, sembra per futili motivi, prima la compagna, anch’essa di nazionalità rumena, e poi anche il figlio sedicenne.
L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato e posto ai domiciliari dai Carabinieri della stazione di Mesoraca, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.
I militari dell’Arma sono intervenuti su richiesta della donna, che finalmente ha trovato il coraggio di porre fine alle continue violenze di cui da tempo era oggetto insieme al figlio da parte del compagno.

Giuseppe