Falsi braccianti agricoli, 336 denunce a Corigliano

Falsi braccianti agricoli, 336 denunce a Corigliano

La Guardia di finanza di Corigliano Calabro ha scoperto una truffa ai danni dell’Inps portata avanti da una cooperativa agricola con 335 false assunzioni e un danno alle casse dello Stato di oltre 800.000 euro. Secondo l’accusa l’impresa presentava falsi contratti di fornitura di frutta e contratti di comodato d’uso gratuito e di affitto di terreni riconducibili a soggetti ignari estranei alla truffa, oltre a false denunce aziendali trimestrali, attestanti l’impiego di operai, mai avvenuto, per consentire l’indebita percezione di indennità di disoccupazione, malattia e maternità.

Giuseppe

Giuseppe