Arrestato Mimmo Lucano: il sindaco dell’accoglienza

Arrestato Mimmo Lucano: il sindaco dell’accoglienza

La Procura di Locri e la Guardia di Finanza con l’inchiesta Xenia questa mattina all’alba hanno portato ai domiciliari il sindaco di Riace, Domenico Lucano. Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e fraudolento affidamento diretto del servizio di raccolta dei rifiuti sono le accuse contestate al primo cittadino riacese. Mimmo Lucano è stato arrestato all’alba con un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip, su richiesta del procuratore di Locri, Luigi D’Alessio, che ha deciso anche il divieto di dimora per la sua compagna Tesfahun Lemlem. Tra le contestazioni a Mimmo Lucano c’è anche il fraudolento affidamento diretto del servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti senza seguire le necessarie procedure di gara previste dal codice degli appalti.

Giuseppe

Giuseppe