A San Giovanni in Fiore scompare l’ultracentenario Salvatore Belcastro

A San Giovanni in Fiore scompare l’ultracentenario Salvatore Belcastro

Si è spento all’età di centosei anni e otto mesi Salvatore Belcastro. Era nato a San Giovanni in Fiore il diciotto Aprile del 1911.
Nel 1935 partecipò alla guerra dell’Africa per la conquista dell’impero voluta da Mussolini.
Nel 1938 venne assunto dalla Sme alla presa del Tacina a ridosso del Gariglione, dove con la famiglia visse fino al 1961, quando prematuramente venne a mancare la moglie Angela.
Per Salvatore Belcastro, valente cacciatore, non ci furono mai ostacoli. Fu un vero lupo della Sila, su e giù per le montagne dello Scorciavuoi e del Gariglione.
Ebbe quattro figli: Michele, Lina, Mario, Marisa.
In occasione della Giornata del Coraggio femminile era stato uno degli ospiti della città di Petilia Policastro.
Il cordoglio della Redazione va a tutta la sua famiglia e in particolar modo al figlio Michele, nostro prezioso collaboratore.

Giuseppe

Giuseppe