Categorie: Sport

LA IELLA E LE TRAVERSE FERMANO LA NUOVA PETILIA CHE PERDE LA SUA PRIMA PARTITA CASALINGA!!!

NUOVA PETILIA – CALCIO STECCATO 0 – 1

NUOVA PETILIA: Perri, Venturino, Ierardi L.P.,(dal 77′ Pace) Castagnino V.,Scalise (dal 80′ Rocca) Rizza, Rocca A., Castagnino S. Garofalo, Ierardi P., Esposito. A disposizione: Bifezzi, Etna, De Simone, Monopoli, Bianco.
Allenatori: Vincenzo Cropanese ed Antonio Gumari.
CALCIO STECCATO: Loprete, Proietto, Scumaci, Muraca, Falcone C. (dal 88′ Salerno G. Jr),Falcone F. Falcone S.(dal 45′ Martino),Ranieri, Spada,(dal 45′ Ravenna),Puccio, Trapasso,(dal 55′ Mesoraca). A disposizione: Chiarella, Salerno R, Grazioso A.. Allenatori: Gianluca Luciano e Pino Chiaravalloti.

ARBITRO: Della Mura di Rossano.

NOTE: al 31′ Ierardi P. (Nuova Petilia) sbaglia un rigore

Prima sconfitta casalinga della Nuova Petilia che perde per 1 a 0 contro il Calcio Steccato, nuova e solitaria capolista del campionato. Parte con il piglio giusto la squadra di casa che produce gran gioco e ripetute occasioni da rete durante i primi 30 minuti. Al 2’ Castagnino Vittorio con un tiro da fuori area accarezza l’incrocio dei pali, al 8’ Rocca Alessandro con una punizione impegna severamente il portiere ospite, al 10’ Garofalo Carmine in piena area di rigore al momento di calciare in porta viene anticipato all’ultimo istante da un difensore. Poco dopo Castagnino Salvatore con un tiro da fuori area lambisce il palo. Il Calcio Steccato barcolla ma non molla affidandosi ad un catenaccio di antica memoria ed a qualche timida ripartenza. Al 27’Castagnino Vittorio colpisce la traversa su calcio di punizione a portiere ormai battuto, ultima emozione di un primo tempo il cui risultato ad occhiali sta decisamente stretto ai padroni di casa. La ripresa si apre con un colpo di testa di Garofalo Carmine che termina a lato di poco. Al 10’ Ierardi Piero calcia dal limite con il portiere che devia la palla sulla traversa, al 15’ Castagnino Vittorio su calcio di punizione colpisce di nuovo la traversa. Al 20’ arriva, però, inaspettatamente il gol degli ospiti con una azione che nasce e si sviluppa sulla fascia sinistra. La difesa petilina non fa scattare la trappola del fuorigioco su un passaggio proveniente da dietro e così la palla giunge sui piedi del n.14 che con un cross perfetto serve al centro dell’area Martino che tocca la palla in modo sporco. Il portiere petilino, in disperata uscita, ci mette una pezza ma la palla “carambola” contro l’avversario finendo in rete. La squadra giallorossa reagisce con rabbia ed orgoglio assediando la squadra avversaria nella sua metà campo. Ad un quarto di ora dalla fine l’arbitro concede un rigore ai petilini, ma Ierardi Piero manda il pallone a stamparsi ancora una volta sulla traversa fra la disperazione dei calciatori e dell’infreddolito pubblico. La squadra accusa il colpo ma non si arrende e continua a spingere sia pure in modo caotico e confusionario. Dopo un fallo di mani in area ospite non fischiato dal direttore di gara, Ierardi Piero ha sulla testa la palla del pareggio, ma la spedisce oltre la traversa. Termina fra tanti rimpianti una partita “stregata” per i ragazzi di Cropanese e Gumari, ai quali si chiede maggiore concretezza e freddezza sotto rete. La Nuova Petilia, comunque, non esce affatto ridimensionata da questa sconfitta che gli stessi avversari nel dopo partita hanno lealmente definito “come assolutamente immeritata”. Il Calcio Steccato ha messo in campo tanta esperienza e grinta spazzando via palla ed avversari, ricorrendo anche a falli da codice rosso e sfruttando l’unica occasione della partita. Senza ombra di dubbio, oggi e come spesso accade nel calcio, non ha vinto la squadra migliore, ma quella semplicemente più fortunata e cinica. Per fortuna il campionato non finisce qui, restano ancora tante gare da disputare e questo gruppo ha numeri e qualità per riprendersi subito da questo brutto scivolone. Infine un pensiero per l’appesantito Della Mura di Rossano, un arbitro che porta decisamente male, una autentica iattura per i nostri ragazzi: due sconfitte, le uniche e con il risultato di 1 a 0, ben 7 legni colpiti ed un rigore sbagliato nelle due partite da lui dirette.!!!

Condividi

Articoli recenti

Proseguono gli eventi della programmazione dell’Agosto petilino

Proseguono gli eventi della programmazione dell’Agosto petilino

Continua la programmazione dell'Agosto petilino permettendo alla comunità dell'Alto Marchesato diversi momenti di svago e…

14 Agosto 2022
Coltivavano più di 2mila piante di marijuana: 3 arresti a Mesoraca

Coltivavano più di 2mila piante di marijuana: 3 arresti a Mesoraca

Nei giorni scorsi, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Petilia Policastro…

12 Agosto 2022
Natura senza Barriere: L’iniziativa di Legambiente per i diversamente abili

Natura senza Barriere: L’iniziativa di Legambiente per i diversamente abili

“Natura senza Barriere”, una giornata dedicata all’escursionismo condiviso e all’accessibilità, una iniziativa volta a favorire…

9 Agosto 2022
Veranne: Torna a Mesoraca la terza edizione

Veranne: Torna a Mesoraca la terza edizione

Il 10 e l'11 di agosto, a Mesoraca torna la terza edizione di "Veranne", l'iniziativa…

7 Agosto 2022
È morta l’ultracentenaria nonna Teresa

È morta l’ultracentenaria nonna Teresa

È venuta a mancare ieri sera all'età di 106 anni la petilina Teresa Manfreda. Petilia…

7 Agosto 2022
È la petilina Lina Spinelli il nuovo presidente del Club Lions Crotone Marchesato

È la petilina Lina Spinelli il nuovo presidente del Club Lions Crotone Marchesato

È l'avvocato Lina Spinelli il nuovo presidente del Club Lions Crotone Marchesato. La cerimonia per…

7 Agosto 2022