Petilia Policastro

Più Petilia per il ripristino dei servizi del Poliambulatorio di Campizzi

I Consiglieri Comunali del Gruppo di Minoranza “Più Petilia”, Vincenzo Calaminici, Simone Saporito e Carmelo Garofalo, sollecitati da moltissimi cittadini del comune di Petilia Policastro e dei comuni limitrofi, per la grave situazione venutasi a creare al Poliambulatorio di Campizzi, hanno inviato una richiesta. La richiesta è stata indirizzata, ad ognuno per la propria competenza, alla presidente della Regione Jole Santelli, al Commissario Ad Acta Dipartimento Tutela della Salute, Politiche Sanitarie della Regione Calabria, Gen. Saverio Cotticelli, al Direttore
Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone
Avv. Francesco Masciari, al Presidente
Comitato dei Sindaci del Distretto di Mesoraca Dott. Nicola Belcastro.

I consiglieri fanno notare che dal periodo di chiusura causato dall’epidemia Covid-19 ad oggi, i servizi svolti nel Poliambulatorio di Campizzi, Distretto di Mesoraca, “come da comunicazioni affisse pubblicamente, subiscono delle interruzioni per cui non viene garantita alcuna assistenza e non si possono effettuare neanche le prenotazioni delle visite” .

“Le persone vengono lasciate per ore all’esterno della grande struttura poliambulatoriale, sotto il sole ed al caldo e, dopo interminabili file ed ore di attesa, i cittadini sono obbligati, loro malgrado, a rientrare a casa senza aver potuto effettuare o (addirittura) prenotare la visita e quindi si vedono costretti a ritornare per “tentare” nuovamente, in un altro giorno, l’effettuazione o la prenotazione della visita;  il problema sopra esposto crea gravi disagi a tutti i cittadini, affetti da tante e gravi patologie, nonché gravi pericoli per la salute pubblica e l’incolumità dell’intera comunità.

Le problematiche di cui all’oggetto, possono essere oggetto di diverse manifestazioni popolari, pubbliche e pacifiche che gli stessi si riservano di organizzare”.

I consiglieri chiedono “Alle S. V. Ill.me, ciascuna per le proprie competenze, di voler intervenire tempestivamente per porre fine a questo triste stato di cose.

I cittadini hanno il diritto di usufruire di un servizio sanitario di pari livello a quello degli altri Distretti della Regione e delle altre Regioni.

Le persone devono essere libere di scegliere, non obbligate, se effettuare la visita a pagamento (intramoenia) o utilizzando il ticket di cui hanno diritto.

La popolazione tutta deve poter attendere in luoghi consoni e non sulla strada, sotto il caldo cocente ed il sole bollente dei giorni estivi.

Infine si evidenzia l’urgenza e la necessità improrogabile, alla luce anche del Decreto Legislativo “sblocca cantieri”, di appaltare i lavori, già finanziati, per riqualificare l’intera Struttura Sanitaria come “Casa della Salute”, non possiamo perdere questa ulteriore opportunità che ci viene imposta dalla riorganizzazione nazionale del servizio sanitario, soprattutto territoriale, al fine di dare adeguate garanzie ai numerosi pazienti bisognevoli di cure”.

Condividi

Articoli recenti

Incendio nel centro abitato di Roccabernarda

Incendio nel centro abitato di Roccabernarda

Questo pomeriggio si è verificato un incendio nel centro abitato di Roccabernarda. Intorno alle ore…

25 Giugno 2022
Arresto a Petilia per maltrattamenti in famiglia

Arresto a Petilia per maltrattamenti in famiglia

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Petilia Policastro hanno dato esecuzione a un’Ordinanza…

24 Giugno 2022
Cis: Al territorio di Petilia Policastro oltre 5 milioni di euro

Cis: Al territorio di Petilia Policastro oltre 5 milioni di euro

"Appena conclusa a Tropea la firma del “CIS Calabria - Svelare Bellezza” con la Sottosegretaria…

21 Giugno 2022
Maltrattava la madre da più di un anno: Arrestato 50enne

Maltrattava la madre da più di un anno: Arrestato 50enne

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Cutro hanno dato esecuzione a un’Ordinanza di…

20 Giugno 2022
Il Comitato Cittadino Ferrovia Jonica: Sulla linea ferroviaria si viaggia come nel 1800

Il Comitato Cittadino Ferrovia Jonica: Sulla linea ferroviaria si viaggia come nel 1800

"Siamo alla vigilia dell’estate nella “Calabria straordinaria” narrata dall’assessore Fausto Orsomarso e dal governo regionale…

20 Giugno 2022
Nicola Daniele: A Crotone la Lega sta crescendo

Nicola Daniele: A Crotone la Lega sta crescendo

Con una nota stampa Nicola Daniele, commissario della Lega Crotone, interviene dopo le scorse elezioni…

20 Giugno 2022